lunedì 15 ottobre 2018

Marruvium-Pol. Morronese= 2-0

2^ Categoria Girone A.

Sconfitta esterna per la Morronese.

SAN BENEDETTO DEI MARSI - Gara correttissima tra il Marruvium e la Polisportiva Morronese disputata a San Benedetto Dei Marsi. I locali s'impongono per 2-0 con reti entrambe nella ripresa. Gara di sacrificio per i ragazzi di Di Sante scesi in campo con le defezioni di Smarrelli, Valeri, Di Cristoforo, Colaprete De Panfilis e Leombruni ed all' ultimo momento di Esposito, Di Loreto, Coccovilli e Di Benedetto che disertavano l'appuntamento dell'anticipo della Domenica mattina.
Cronaca. Primo tempo sostanzialmente equilibrato. La Morronese sfiora in vantaggio con un gran tiro di Iannamorelli (15' pt) e con Liberatore che calcia addosso a Carosa in uscita (25' pt). Il Marruvium non sta certo a guardare ed impensierisce Torre con Boccacci al 27' e con Fieramosca (31' pt) Bafile (40' pt) che mancano il vantaggio per questione di centimetri. 
Nella ripresa i locali trovano subito il vantaggio con Boccacci (in foto) che insacca dopo due salvataggi consecutivi dell'ottimo Torre. Il Marruvium sfiora il raddoppio in piu' occasioni e chiude il match al 34' con un azione personale di Fieramosca che supera in velocita' l'intera difesa ospite ed infila Torre sul palo lontano. L'unica palla goal ospite di marca ospite e' un colpo di testa di Dante che si spegne oltre la traversa. 

Marruvium: Carosa, Migliori, Aureli, Di Benedetto, Favilla, Cerasani (Laharach K.), Bifile, Trinchini (Laharach M), Boccacci (Fidanza), Fieramosca, Giandomenico.
A disposizione: Mostacci, Compagno, Di Nicola, Di Iulio.
All. in panchina Raglione.

Pol. Morronese: Torre, Di Mascio, Gasbarro, Giallorenzo, Dante, La Civita, Incani, Restaino, Iannamorelli, Liberatore, Porretta.
A disposizione: Musella.
All. Di Sante

Arbitro: Buzzelli di Avezzano.

Marcatori: 7' st Boccacci, 34' st Fieramosca.

Note. Gara corretta. Pubblico scarso. Recuperi Pt 1' - st 3'.

domenica 14 ottobre 2018

2^ Categoria Girone A: 5^ Giornata

Risultati
Aurora Sulmona-San Giuseppe Di Caruscino= 1-2
Capitignano 1986-Marsicana S. C.=1-2
Cerchio-Collarmele = 0-0
Cese A. S. D.-Pescina Calcio 1950= 1-2
Marruvium-Polisportiva Morronese= 2-0
Scoppito-Deportivo Luco= 0-0
Riposa Ortigia e Canistro

Classifica.
Ortigia 12
Marsicana S. C. 12
Pescina Calcio 1950 9
Scoppito 7
Capitignano 1986 7
Canistro 6
San Giuseppe Di Caruscino 6
Deportivo Luco 5
Cese A. S. D. 4
Cerchio 4
Polisportiva Morronese 4
Marruvium 3
Aurora 3
Collarmele 1

Bucchianico-Ovidiana Sulmona= 0-2.

Promozione Girone B.

Seconda vittoria consecutiva della gestione Lo Re. In rete il Bomber Cuccurullo ed ancora il giovane Federico.

GUARDIAGRELE. Seconda e preziosissima vittoria consecutiva dell’Ovidiana Sulmona che espugna il campo Tino Primavera di Guardiagrele battendo il Bucchianico con una rete per tempo. Squadra che vince non si tocca per Sergio Lo Re che ripropone la stessa formazione di domenica scorsa e colleziona il primo successo in trasferta. Nei padroni di casa del tecnico Valeriano D’Orazio in campo gli ex del Sulmona Rossi Finarelli e Letta ma per tutto il primo tempo il Bucchianico in avanti non si vedrà mai. A fare la partita sono solo i sulmonesi che cominciano decisi e determinati. Al 9′ Federico verticalizza per Cuccurullo alla conclusione con Pompilio che respinge ma l’attaccante era in off side. Due minuti dopo ancora Cuccurullo che manda di poco alto. Il Sulmona continua a far pressione ed il risultato cambia quando viene fermato fallosamente Coletti dopo che era riuscito a conquistare palla e ad accentrarsi. A battere la punizione si propone Eduardo Cuccurullo che calcia alla perfezione portando in vantaggio l’Ovidiana Sulmona. Per Cuccurullo, che corre a festeggiare sotto i propri tifosi, si tratta della terza rete stagionale. Alla mezz’ora ancora Cuccurullo ma questa volta non centra la porta spedendo fuori. Il Bucchianico non si vede mai dalle parti di Imperatore. Prova a farlo allo scadere con Letta che entra in area e cade a terra ma viene ammonito per simulazione. A chiudere il primo tempo in attacco è comunque il Sulmona che va al riposo con il meritato vantaggio e sotto gli applausi dei sostenitori. La ripresa si apre con gli ingressi nel Bucchianico di Ianni e Liberati, quest’ultimo in attacco al posto di Letta prova a dare la sveglia ai suoi. Al 5′ spara alto dopo un traversone dalla sinistra di Zaccagnini. Al 7′ servito sempre da Zaccagnini si porta al tiro, parato da Imperatore, ed al 12′ è autore di un diagonale che termina fuori. Al 20′ Isotti in area trova lo spazio giusto per concludere ma c’è la parata di Pompilio. Al 27′ prova un’opportunità Shala, entrato in campo al posto di Cuccurullo, ma poi viene ammonito per simulazione da Diella di Vasto. La squadra di Lo Re trova il raddoppio alla mezz’ora. Dopo una punizione di Antonio Cuccurullo in area riesce a spedire in rete il classe 2000 Giovanni Federico che realizza la terza marcatura stagionale, compresa quella in Coppa Italia. A proposito di giovani, subito dopo il gol fa l’esordio in campionato, dopo quello in Coppa di mercoledì scorso, Andrea Biancone (classe 2000) che entra al posto di Coletti. Quasi allo scadere si vede il Bucchianico con Rossi Finarelli ma è grandioso Riccardo Imperatore che riesce a respingere la conclusione dell’esperto attaccante. All’88’ apertura di Shala per Zimei che davanti al portiere si divora il terzo gol. Il Sulmona conclude la partita tra gli applausi per quest’altra vittoria che imprime ulteriore fiducia e permette di raggiungere in classifica proprio il Bucchianico ad 8 punti.

BUCCHIANICO: Pompilio, Orlandi (32′ st Barone e 39′ st Gentile), Zaccagnini, Pica, De Luca (1′ st Ianni), Di Felice, Montanaro (31′ st Di Giandomenico), Di Renzo, Rossi Finarelli, Spadaccini, Letta (1′ st Liberati).
A disposizione Aiello, Di Crescenzo, De Marco.
Allenatore Valeriano D’Orazio.

OVIDIANA SULMONA: Imperatore, Federico, Badji, Lorenzetti (16′ st Cuccurullo A.), Tosti, Cardile, Zimei, Del Conte, Cuccurullo E. (18′ st Shala), Isotti (22′ st Di Bacco M.), Coletti (30′ st Biancone).
A disposizione Meo, Di Bacco V., Bianchi, Romanelli, Parao Palombizio.
Allenatore Sergio Lo Re.

Arbitro: Antonio Diella (Vasto), assistenti Annalisa Giampietro (Pescara) e Stefano Coccagna (Teramo).

Marcatori: 25′ pt Cuccurullo E., 30′ st Federico.

Note. Ammoniti: Montanaro e Letta (B); Badji, Lorenzetti e Shala (OS).

Domenico Verlingieri

1^ Categoria Girone A: 5^ Giornata

Risultati
Atletico Civitella Roveto-Citta'di L'Aquila: Rinviata
Celano Calcio-S. Pelino= 4-1
Cesaproba Calcio-Barrea= 3-0
Genzano-Pizzoli= 0-3
Plus Ultra-Villa Santangelo= 4-1
Real Carsoli-San Francesco Calcio= 5-0
San Benedetto Venere-Federlibertas Bugnara= 1-0
Villa S. Sebastiano-Valle Aterno Fossa= 4-1
Virtus Pratola Calcio-Tagliacozzo 1923= 2-0

Classifica
Celano Calcio 15
San Benedetto Venere 15
Real Carsoli 12
Pizzoli 12
Plus Ultra 10
Villa S. Sebastiano 9
Citta'di L'Aquila 9
Atletico Civitella Roveto 9
Villa Santangelo 6
Valle Aterno Fossa 6
Federlibertas Bugnara 5
S. Pelino 4
Virtus Pratola Calcio 4
San Francesco Calcio 3
Tagliacozzo 1923 3
Cesaproba Calcio 3
Genzano 1
Barrea 0

1^ Categoria Girone C: 5^ Giornata.

Risultati
Cugnoli-Cepagatti= 2-0
Elicese-Alanno= 3-0
Giuliano Teatino 1947-Real Villa Carmine= 3-0
Manoppello Arabona-Castellamare Pescara Nord= 2-2
Pennese Calcio-Pacentro Calcio= 2-1
Pianella 2012-Loreto Aprutino= 1-1
Popoli Calcio-Pro Tirino Calcio Pescara= 4-0
Villamagna-San Giovanni Teatino= 1-0
Vis Montesilvano Calcio -Virtus Pescara= 7-1

Classifica.
Vis Montesilvano Calcio 13
Loreto Aprutino 11
Manoppello Arabona 10
San Giovanni Teatino 9
Real Villa Carmine 8
Elicese 8
Popoli Calcio 7
Alanno 7
Villamagna 7
Pennese Calcio 7
Cugnoli 6
Cepagatti 6
Pro Tirino Calcio Pescara 6
Pianella 2012 5
Giuliano Teatino 1947 4
Castellamare Pescara Nord 3
Pacentro Calcio 2
F. C. Virtus Pescara 0

Promozione Girone B: 7^ Giornata

Risultati.
BACIGALUPO VASTO MARINA–CASALBORDINO= 4-0
BUCCHIANICO–OVIDIANA SULMONA= 0-2
CASOLANA–SCAFA CAST= 3-2
ORTONA–PASSO CORDONE= 4-3
RAIANO–PIAZZANO= 1-0 (Tiberi)
RIVER CHIETI 65–FOSSACESIA= 0-4
S. ANNA–FATER ANGELINI= 1-2
VAL DI SANGRO–LANCIANO= 1-0
VILLA 2015–SAN SALVO= 2-2

Classifica.
LANCIANO CALCIO 1920 18
ORTONA CALCIO 15
SAN SALVO 14
BACIGALUPO VASTO MARINA 14
FATER ANGELINI ABRUZZO 13
CASALBORDINO 11
VAL DI SANGRO 11
RIVER CHIETI 65 10
RAIANO 9
SCAFA CAST 2017 8
BUCCHIANICO CALCIO 8
SANT'ANNA 8
VILLA 2015 8
OVIDIANA SULMONA 8
PASSO CORDONE 6
PIAZZANO 5
FOSSACESIA 4
CASOLANA 4

Nerostellati-Martinsicuro= 3-0.

Eccellenza: 7^ Giornata

Risultati.
ALBA ADRIATICA–NERETO= 2-1
AMITERNINA–SPOLTORE= 1-1
CUPELLO–CHIETI= 1-4
MIGLIANICO–PONTEVOMANO= 1-1
NEROSTELLATI–MARTINSICURO= 3-0
PATERNO–SAMBUCETO= 4-2
PENNE–ACQUA E SAPONE= 1-1
R.C. ANGOLANA–CAPISTRELLO= 1-3
TORRESE–IL DELFINO FLACCO PORTO= 2-0

Classifica.
SAMBUCETO 19
CAPISTRELLO 18
TORRESE 15
CHIETI 15
NERETO 14
SPOLTORE 13
ALBA ADRIATICA 13
ACQUA E SAPONE 12
PATERNO 12
IL DELFINO FLACCO PORTO 10
MIGLIANICO 10
R.C. ANGOLANA 8
NEROSTELLATI 7
PENNE 7
CUPELLO 6
AMITERNINA 6
PONTEVOMANO 6
MARTINSICURO 4

Ovidiana Sulmona-Angizia Luco= 1-0 (video).

giovedì 11 ottobre 2018

Eccellenza 6^ Giornata.

Risultati.
ACQUA E SAPONE–PATERNO= 3-2   26’pt Di Biase su rigore (A), 28’pt Stornelli (P), 4’st Di Fabio su  rigore (P), 19’st Di Biase su rigore (A), 26’st Petito (A)
CAPISTRELLO–PENNE= 1-0   43’pt Pollino
CHIETI–AMITERNINA= 3-0   19’pt Miccichè, 41’pt Tato, 20’st Miccichè
IL DELFINO FLACCO PORTO–ALBA ADRIATICA= 2-2   34’pt Sacchetti (A), 42’pt Njambe (A), 16’st Curri (I), 44’st Ligocki su rigore (I)
MARTINSICURO–MIGLIANICO= 1-2   15’st Cinquino (M), 20’st Di Giorgio (M), 38’st Orta (M)
NERETO–CUPELLO= 1-0   44’st Chiacchiarelli
PONTEVOMANO–R.C. ANGOLANA= 3-3   11’pt Marcozzi (P), 13’pt Cipressi (A), 19’pt e 25’pt Pompei (A), 38’st Pellone (P), 45’st Di Ludovico (P)
SAMBUCETO–TORRESE= 1-1   10’pt Criscolo (S), 15’st Torbidone (T)
SPOLTORE–NEROSTELLATI= 3-2   21’pt Cabanyes (S), 12’st Ndiaye (N), 27’st Cabanyes (S), 35’st Di Pentima (S), 43’st Moscone (N)

Classifica 
SAMBUCETO 19
CAPISTRELLO 15
NERETO 14
CHIETI 12
SPOLTORE 12
TORRESE 12
ACQUA E SAPONE 11
ALBA ADRIATICA 10
IL DELFINO FLACCO PORTO 10
MIGLIANICO 9
PATERNO 9
R.C. ANGOLANA 8
CUPELLO 6
PENNE 6
AMITERNINA 5
PONTEVOMANO 5
MARTINSICURO 4
NEROSTELLATI 4

domenica 7 ottobre 2018

San Giuseppe Di Caruscino-Polisportiva Morronese= 2-1

Seconda Categoria Girone A-

Harakiri Morronese coglie tre pali e riesce a perdere nel finale.

ANTROSANO - Clamoroso tonfo della Morronese che cade sul terreno del San Giuseppe di Caruscino dopo aver dominato per 80 minuti. 
Cronaca.Vantaggio lampo per i peligni con Iannamorelli (in foto) che concretizza in rete un perfetto schema da calcio d'angolo. Morronese padrona del campo ed al 21' Esposito centra in pieno il palo. Al 35' secondo legno ospite con Liberatore che si gira dal limite e centra in pieno l'incrocio dei pali. La prima frazione di gioco va in archivio col vantaggio di misura della Morronese. 
Ad inizio ripresa punizione a sorpresa di Liberatore per Giallorenzo che coglie il terzo palo con una conclusione a giro. Al 25' Dante stende in area Onofrietti ed e' calcio di rigore. Dal dischetto Percossi spreca tutto calciando sul palo. Alla mezz'ora pericolosissima entrata del mediano locale Vietri su Liberatore che il direttore di gara punisce solo con un giallo. Al 34' sugli sviluppi di un corner De Luca di testa realizza il pareggio. Al 39' Bisegna approfitta di una indecisione di Torre ed insacca a porta sguarnita. E' la rete che sancisce il successo per i marsicani. Incerta la direzione di gara di Pace de L'Aquila, soprattutto nella gestione dei cartellini.

San Giuseppe Di Caruscino: Lezzerini, Marcaurelio, Nolletti, Vietri (37' st Pucetta), De Luca, Fedele, Torge (30' st Ceralli), Di Berardino, Bisegna, Percossi (42' st Fumo), Onofrietti (22' st Marcanio)
A disposizione: Cardarelli, Frani', Buttari, Gagliardi.
All. Marianella.

Pol. Morronese: Torre, Dante, Gasbarro, Giallorenzo (44' st Coccovilli D.), La Civita, Colaprete, Esposito, Smarrelli, Iannamorelli (31' st Restaino), Liberatore, Porretta (20' st Di Mascio).
A disposzione: Musella, Napoleone, Di Loreto.
All. Di Sante.

Arbitro: Pace de L'Aquila.

Marcatori: 8' pt Iannamorelli, 34' st De Luca, 39' st Bisegna.

Note. Ammoniti: Onofrietti, Pucetta, Vietri, Nolletti, Bisegna e Di Berardino (San Giuseppe); Giallorenzo, La Civita e Dante (Morronese).

2^ Categoria Girone A: 4^ Giornata

Risultati.
Aurora-Capitignano 1986= 2-3
Canistro-Cese A. S. D.= 4-0
Collarmele-Scoppito= 0-2
Deportivo Luco-Ortigia (sospesa)
Pescina Calcio 1950-Cerchio= 3-1
San Giuseppe Di Caruscino-Polisportiva Morronese= 2-1
Riposa: Marruvium  e Marsicana

Classifica
Ortigia 9
Marsicana S. C. 9
Capitignano 1986 7
Pescina Calcio 1950 6
Scoppito 6
Canistro 6
Cese A. S. D. 4
Polisportiva Morronese 4
Deportivo Luco 4
San Giuseppe Di Caruscino 3
Cerchio 3
Aurora 3
Marruvium 1
Collarmele 0

1^ Categoria Girone C: 4^ Giornata

Risultati
Alanno-Cugnoli= 2-2
Castellamare Pescara Nord-Pianella 2012= 2-3
Cepagatti-Manoppello Arabona= 1-2
F. C. Virtus Pescara-Real Villa Carmine= 1-2
Loreto Aprutino-Giuliano Teatino 1947= 3-2
Pacentro Calcio-Popoli Calcio= 2-2
Pro Tirino Calcio Pescara-Elicese= 2-2
San Giovanni Teatino-Pennese Calcio= 3-1
Vis Montesilvano Calcio -Villamagna= 2-1

Classifica
Vis Montesilvano Calcio 10
Loreto Aprutino 10
Manoppello Arabona 9
San Giovanni Teatino 9
Real Villa Carmine 8
Alanno 7
Cepagatti 6
Pro Tirino Calcio Pescara 6
Elicese 5
Villamagna 4
Pennese Calcio 4
Popoli Calcio 4
Pianella 2012 4
Cugnoli 3
Castellamare Pescara Nord 2
Pacentro Calcio 2
Giuliano Teatino 1947 1
F. C. Virtus Pescara 0

1^ Categoria Girone A: 4^ Giornata

RISULTATI.
SAN FRANCESCO CALCIO-SAN BENEDETTO VENERE= 0-1
BARREA-CITTÀ DI L'AQUILA= 0-2
CESAPROBA CALCIO -VILLA SAN SEBASTIANO= 0-4
FEDERLIBERTAS BUGNARA-CELANO= 0-2
PIZZOLI-VIRTUS PRATOLA CALCIO (Rinviata)
SAN PELINO-PLUS ULTRA= 0-1
TAGLIACOZZO-ATLETICO CIVITELLA ROVETO= 0-1
VALLE ATERNO FOSSA-REAL CARSOLI= 1-0
VILLA SANTANGELO -GENZANO= 2-0

CLASSIFICA
SAN BENEDETTO VENERE 12
CELANO 12
PIZZOLI 9
CITTÀ DI L'AQUILA 9
REAL CARSOLI 9
ATLETICO CIVITELLA ROVETO 9
PLUS ULTRA 7
VILLA SAN SEBASTIANO 6
VILLA SANTANGELO 6
VALLE ATERNO FOSSA 6
FEDERLIBERTAS BUGNARA 5
SAN PELINO 4
SAN FRANCESCO CALCIO 3
TAGLIACOZZO 3
GENZANO 1
VIRTUS PRATOLA CALCIO 1
BARREA 0
CESAPROBA CALCIO 0

PIZZOLI e VIRTUS PRATOLA (una gara in meno)

OVIDIANA SULMONA-SANT’ANNA= 4-0

PROMOZIONE GIRONE B.

PRIMA VITTORIA E AVVIO CONVINCENTE DI LO RE

SULMONA. Buon inizio di Sergio Lo Re e prestazione convincente dell’Ovidiana Sulmona che ottiene la prima vittoria in campionato battendo il Sant’Anna per 4-0. Da parte dei biancorossi si è vista in campo quella trasformazione che tutti gli sportivi auspicavano. Si è passati dal 4-3-3 di Spina al 3-5-1-1 di Lo Re con Isotti trequartista e Cuccurullo centravanti. Ospiti con Menganna al centro dell’attacco ma saranno i padroni di casa a dominare dall’inizio alla fine. Comincia la partita sotto le note dell’inno del Sulmona Calcio e dei cori degli Ultras. Gli incitamenti riescono a spronare la squadra. Al 2′ dopo un corner il tocco in area di Lorenzetti termina alto. Al 6′ c’è il vantaggio dei sulmonesi. Coletti con un preciso suggerimento da centrocampo mette nelle condizioni Cuccurullo di proporsi che, in velocità e superando due avversari, batte Muscato per l’1-0 per il suo secondo gol stagionale che fa esultare tutti dalla panchina e sugli spalti. Due minuti dopo arriva il raddoppio. Punizione di Isotti e tocco vincente in area di Federico per il 2-0. Al Pallozzi quest’oggi c’è proprio tutto, gol e bel gioco insieme ad una buona cornice di pubblico. Applausi anche per Isotti dopo una conclusione al 10′ terminata in out. Il Sant’Anna prova a rendersi vivo ma in due tentativi prima Perinelli e poi Menganna non riescono a colpire in area. Successivamente una punizione di Fasciani non produce effetti con Imperatore che para senza problemi. Al 32′ traversone dalla destra di Cuccurullo ed in area Isottti spedisce in rete ma l’arbitro rileva un fallo dell’attaccante peligno su Tacconelli. Primo cambio del match al 36′ con l’ingresso nel Sant’Anna di La Torre al posto di Di Primio. Al 39′ gli ospiti vanno vicini al gol con Donatucci che, dopo una punizione di Fasciani, spedisce di poco a lato. Nel finale Cuccurullo esegue prima un corner e poi su una ribattuta costringe Muscato alla parata in due tempi. Si conclude la prima frazione con la soddisfazione del pubblico di casa e del tecnico Lo Re per la risposta positiva dei suoi ragazzi. In apertura di ripresa il Sant’Anna procede al cambio del portiere (Pedrescu al posto di Muscato) e di Perinelli che viene sostituito da Colecchia. Al 10′ punizione di Fasciani e dopo una respinta di Imperatore prova a concludere Desiderio ma il Sulmona riesce a ripartire con Badji che poi viene falciato da Santarelli che si becca un semplice cartellino giallo. Al 6′ ci prova Lorenzetti dalla distanza. Al quarto d’ora sugli sviluppi di un corner prova a schiacciare di testa Santarelli ma la palla viene poi allontanata. Badjii riesce successivamente a fermare una possibile avanzata di Menganna e sulla ripartenza c’è l’assist di Zimei per Isotti che conclude debolmente. Cambio nei teatini, entra Costantini al posto di Donatucci, successivamente esce nell’Ovidiana Sulmona un applaudissimo Eduardo Cuccurullo che viene sostituito da Shala. Il gioco riprende con una punizione di Isotti, il Sant’Anna prova ad allontanare ma è bravo Coletti a conquistar palla con il suo tiro che colpisce il palo e sulla ribattuta è pronto Shala a due passi dalla porta a spedire in rete per il 3-0, portandosi così al gol pochi istanti dopo il suo ingresso in campo. Al 32′ applausi per Lorenzetti che lascia il posto ad Antonio Cuccurullo ed al 35′ per Coletti che viene sostituito da Moroni. Nei chietini Sagarese al posto di Fasciani. Al 37′ ci prova dalla distanza Isotti che cinque minuti dopo lascia il campo tra gli applausi quando viene sostituito da Bianchi. Stesso calore all’uscita di Del Conte per dare spazio a Venanzio Di Bacco. Nel finale prova a farsi vedere il Sant’Anna con un colpo di testa di Costantini parato da Imperatore che fa ripartire subito la manovra con Zimei che alla fine conclude a lato. In pieno recupero Shala entra in area e viene fermato fallosamente da Tacconelli. Calcio di rigore ed alla battuta si porta lo stesso Shala, Pedrescu rimane fermo e la palla entra in rete per la doppietta di Shala e per il definitivo 4-0.

OVIDIANA SULMONA: Imperatore, Federico, Badji, Lorenzetti (32′ st Cuccurullo A.), Tosti, Cardile, Zimei, Del Conte (47′ st Di Bacco V.), Cuccurullo E. (27′ st Shala), Isotti (42′ st Bianchi), Coletti (35′ st Moroni).
A disposizione Meo, Di Bacco M., Romanelli, La Vella.
Allenatore Sergio Lo Re.

SANT’ANNA: Muscato (1′ st Pedrescu), Tacconelli, Perinelli (1′ st Colecchia), Di Primio (36′ pt La Torre), Desiderio, Santarelli, Torsellini, Donatucci (19′ st Costantini), Menganna, Fasciani (36′ st Sagarese), Di Pompeo.
A disposizione Orsini, Sciscente, Diouf, Zuccarini.
Allenatore Roberto Santarelli.

Arbitro: Cristian Di Renzo (Avezzano), assistenti Cocco e Di Cino (Lanciano).

Marcatori: 6′ pt Cuccurullo E., 8′ pt Federico, 28′ e 50′ st Shala.

Domenico Verlingieri

Promozione Girone B: 6^ Giornata

RISULTATI
PASSO CORDONE-VAL DI SANGRO= 1-2
CASALBORDINO -ORTONA CALCIO= 3-2
FATER ANGELINI ABRUZZO-VILLA 2015= 2-1
FOSSACESIA-RAIANO= 2-2
LANCIANO CALCIO 1920-CASOLANA= 4-1
OVIDIANA SULMONA-SANT'ANNA= 4-0
PIAZZANO-BACIGALUPO VASTO MARINA= 1-5
SAN SALVO-RIVER CHIETI 65= 2-1
SCAFA CAST 2017-BUCCHIANICO CALCIO= 1-2

CLASSIFICA
LANCIANO CALCIO 1920 18
SAN SALVO 13
ORTONA CALCIO 12
BACIGALUPO VASTO MARINA 11
CASALBORDINO 11
RIVER CHIETI 65 10
FATER ANGELINI ABRUZZO 10
SCAFA CAST 2017 8
VAL DI SANGRO 8
BUCCHIANICO CALCIO 8
SANT'ANNA 8
VILLA 2015 7
PASSO CORDONE 6
RAIANO 6
OVIDIANA SULMONA 5
PIAZZANO 5
FOSSACESIA 1
CASOLANA 1

Nerostellati-Chieti= 3-1 (video)

Nerostellati-Chieti= 3-1

Eccellenza.

Pendenza show ed i Nerostellati superano il Chieti.

PRATOLA PELIGNA. Il Chieti naufraga all’Ezio Ricci di Pratola Peligna. La giornata nerostellata sorride alla compagine dell’esordiente tecnico Saccoccia che batte con pieno merito un Chieti dall’organico decisamente superiore. Seconda sconfitta consecutiva per i neroverdi dopo il rovescio interno contro il Miglianico e ora la panchina di Umberto Marino traballa sul serio. La distanza del Chieti dalla vetta fa registrare già un notevole ritardo. Miccichè e compagni saranno chiamati sin da mercoledì prossimo ad una netta inversione di tendenza se non vorranno dire già addio alle proprie ambizioni di vertice. Se i neroverdi teatini piangono, quelli peligni brindando al primo successo stagionale, arrivato dopo un avvio di campionato a dir poco deludente. Il successo dei Nerostellati non fa una piega, specie per quanto visto nel secondo tempo. Molle e spaesato il Chieti, quasi fuori partita, umile e concentrato, invece, l’undici di Saccoccia. Meglio gli ospiti nella prima frazione, orfani ancora di Leccese in avanti. Miccichè è una spina nel fianco della difesa pratolana, ben supportato da Delgado. Sprazzi di bel gioco da parte dei neroverdi che però si affidano forse con troppa insistenza ai lanci lunghi sui quali la retroguardia di casa chiude quasi sempre con precisione. Bene la linea difensiva predisposta da Marino, pochi gli spazi lasciati a Ndyaie e Pendenza che sovente si ritrovano in fuorigioco. La partita non è molto piacevole e dopo un paio di pericoli corsi dai padroni di casa è ancora una volta uno svarione difensivo del Pratola a dare una mano agli avversari: Di Censo, che nella ripresa diventerà l’eroe della giornata, rinvia male, consentendo al Chieti di portarsi a ridosso dell’area di rigore in superiorità numerica. La conclusione di Miccichè, deviata da un difensore locale, si insacca in rete. Si va al riposo nella convinzione generale che il Chieti avrebbe chiuso con facilità la pratica. Proprio in avvio di ripresa Miccichè si divora il match point, mentre Castro pochi minuti dopo pennella imparabilmente su punizione alle spalle di Alonzi, cambiando in un attimo l'inerzia di una partita che sembrava già decisa. Il gol del pari mette le ali al Pratola. La manovra teatina diventa macchinosa, l'ex Pacella sente forse troppo la gara mentre Marino inserisce il neo acquisto Tato che ci prova su punizione, trovando attento Di Censo. Proprio nel momento migliore dei padroni di casa, Delgado viene sgambettato in area di rigore. Lo stesso Delgado si fa ribattere il penalty da Di Censo, terzo errore stagionale dei teatini dagli undici metri. Da quel momento la partita cambia decisamente. I nerostellati ci credono e ci provano mentre il Chieti sembra non averne più. Alla mezz’ora Pendenza arriva in ritardo su un cross basso di Pelini, e solo due minuti dopo è nuovamente rigore, ma questa volta per il Pratola. L’ottimo Di Mario di Ciampino vede un tocco di mano in area neroverde. Pendenza (in foto) non fallisce dal dischetto, tantomeno tre minuti dopo in contropiede per un uno-due micidiale. Il Chieti non ha più la forza di reagire e rimane in dieci per la doppia ammonizione di Di Lallo. Al triplice fischio è festa nerostellata mentre è buio pesto per i giocatori teatini che escono a testa bassa nello sconforto degli oltre cento sostenitori giunti a Pratola per un riscatto che non è arrivato.

NEROSTELLATI PRATOLA: Di Censo, Giallonardo, Papis, Castro, Del Gizzi, Puglielli, Pelino (32’st Filippone), Cesani (40’st Iacobucci), Pendenza (42’st Tarantino), Val, Ndiaye.
A disposizione: Hamo, Palmerini, Ciuffini, Sinni, Verrocchi, Rossi.
Allenatore: Saccoccia

CHIETI: Alonzi, Ricci, Calvarese, El Hayadi, Di Lallo, Pacella (28’st Morales), Farindolini, Marfisi (7’st Tato), Delgado, Miccichè, Angelet.
A disposizione: Marra, Di Marco, Centofanti, Cellucci, Rodia, Ronzino, Di Ciccio.
Allenatore: Marino

ARBITRO: Di Mario di Ciampino

RETI: 33’pt Miccichè, 5’st Castro, 32’st (rigore) e 35’st Pendenza

NOTE: Ammoniti Val, Cesani, Tato e Ricci. Espulso Di Lallo al 45’st. Recupero 1’pt e 4’ st

Luca Di Ianni

Eccellenza: 6^ Giornata

RISULTATI.
ALBA ADRIATICA–SAMBUCETO= 1-2
AMITERNINA–NERETO= 2-1
CAPISTRELLO–PONTEVOMANO= 3-1
CUPELLO–IL DELFINO FLACCO PORTO= 1-1
MIGLIANICO–SPOLTORE= 0-0
NEROSTELLATI–CHIETI= 3-1
PENNE–PATERNO= 1-1
R.C. ANGOLANA–MARTINSICURO= 3-0
TORRESE–ACQUA E SAPONE= 2-1

CLASSIFICA.
SAMBUCETO 18
CAPISTRELLO 12
NERETO e TORRESE 11
ALBA ADRIATICA, SPOLTORE, CHIETI, IL DELFINO PE e PATERNO 9
2000 ACQUA & SAPONE 8
RENATO CURI ANGOLANA 7
PENNE, MIGLIANICO e CUPELLO 6
AMITERNINA 5
NEROSTELLATI, PONTREVOMANO  e MARTINSICURO 4



sabato 6 ottobre 2018

L'Ovidiana Sulmona ospita il Sant'Anna

Promozione Girone B.

La prima del Lo Re-bis.

SULMONA - Sergio Lo Re (in foto) è pronto per l’esordio sulla panchina dell’Ovidiana Sulmona. Per il neo tecnico biancorosso si tratta dell’inizio della seconda avventura come allenatore in terra peligna. Al Pallozzi domani per la sesta di andata del girone B di Promozione arriverà il Sant’Anna che, come neopromossa, è andato oltre le previsioni ottenendo due vittorie, due pareggi ed una sola sconfitta con il Lanciano al cospetto dei sulmonesi che non ancora riescono a centrare il primo successo in campionato. Per invertire la rotta, Lo Re confida molto nell’approccio mentale. “Sarà innanzitutto – afferma – una partita di testa, di approccio e di volontà. Abbiamo assolutamente bisogno di fare punti e la squadra deve essere pronta a tutto. I ragazzi che mi conoscono sanno benissimo che devono dare il 100% altrimenti non potranno essere della gara”. Al lavoro dallo scorso martedì, Sergio Lo Re ha provato in settimana la squadra nell’amichevole con la juniores adottando il modulo 3-5-2 con Isotti e Cuccurullo terminali offensivi. Rispetto a domenica scorsa rientrerà Massimiliano Di Bacco e forse anche Shala, ancora assenti gli infortunati Petrucci, Vuolo e Iacovone. I teatini del tecnico Roberto Santarelli invece affronteranno il match senza particolari defezioni. Arbitrerà Cristian Di Renzo di Avezzano, assistenti Federico Cocco e Giovanni Di Cino di Lanciano. Impegno in trasferta del Raiano che a Mozzagrogna affronterà l’ultima in classifica Fossacesia ancora a zero punti. Il tecnico Aldo Di Corcia intende proseguire sulla scia dei risultati positivi. Quattro punti in due partite e l’importantissima vittoria contro il San Salvo da parte di Di Corcia con la squadra che ha riacquistato fiducia dopo un avvio difficoltoso. Dirigerà Ludovico Esposito di Pescara coadiuvato da Fabio D’Ettorre e Ottavio Colanzi di Lanciano. Calcio d’inizio su tutti i campi alle 15.30.

Domenico Verlingieri

Il fine settimane delle compagini peligne.

Riparte con la novita' degli esoneri contemporanei di Colella e Spina l'avventura delle peligne nei rispettivi campionati.

SULMONA - Francesco Saccoccia (ex Goriano Sicoli) sostituisce, dopo appena cinque turni  del Campionato di Eccellenza, Cristiano Colella alla guida dei Nerostellati che Domenica prossima ospiteranno all'Ezio Ricci la corazzata Chieti. Impegno proibitivo per Del Gizzi e compagni che chiudono la classifica  con un punto. Arbitrera' l'incontro Leonardo Di Mario di Ciampino.
Promozione. Altrettanto affrettato l'avvicendamento di Joachim Spina sulla panchina dell'Ovidiana Sulmona con il rientrante Mister Sergio Lo Re (in foto). Il tecnico toscano viene sollevato dalla conduzione tecnica della compagine sulmonese dopo la pesante sconfitta, in formazione rimaneggiata, sofferta Domenica scorsa all'antistadio Francavilla contro il Villa 2015. Per la compagine biancorossa il nuovo corso Lo Re partira' dal Pallozzi contro il neo promosso Sant'Anna. La gara sara' arbitrata da Cristian Di Renzo di Avezzano Il Raiano di Mister Di Corcia (4 punti nelle ultime due partite) cerchera' conferme sul terreno del fanalino di coda Fossacesia, ancora fermo a zero punti. Match affidato a Ludovico Esposito della sezione di Pescara
In prima Categoria Girone A il Bugnara ospita il forte Celano (dirige Manuel Marchetti de L'Aquila), mentre la Virtus Pratola sara' impegnata nella difficile trasferta di Pizzoli (arbitra Matteo Mario Pizii di Teramo). Nel Girone C sara' Derby tra Pacentro e Popoli con fischietto affidato a Matteo Lanconelli di Avezzano.
In Seconda Categoria la Polisportiva Morronese giochera' ad Antrosano contro il San Giuseppe di Caruscino (arbitra' Domenico Pace de L'Aquila), mentre la gara Aurora Sulmona-Capitignano sara' diretta da Fernando Bonitatibus di Sulmona.
Al via, invece, il 14 Ottobre prossimo il Campionato di Terza Categoria.

mercoledì 3 ottobre 2018

Virtus Pratola: Berardino Di Clemente responsabile dell'area tecnica

1^ Categoria Girone A.

L'ex Presidente del Goriano Sicoli nello staff tecnico biancorosso.

PRATOLA PELIGNA. Berardino Di Clemente nuovo direttore sportivo e responsabile dell’area tecnica della prima squadra della Virtus Pratola. Ne dà notizia la società del presidente Simone Tofano che esprime soddisfazione per l’accordo raggiunto con un “profondo conoscitore del calcio peligno e non solo che nel suo bagaglio di esperienza lo si ricorda come il presidente del miracolo Goriano Sicoli e nei panni di ex calciatore di Serie C nel Celano”. Di Clemente fu l’artefice nel 2014 della scalata del Goriano nel campionato di Promozione, concluso con una salvezza, distinguendosi sempre come vera anima della società grazie al suo eccezionale carisma.
Un innesto di qualità nello staff tecnico che servirà a dare maggiore esperienza al club pratolano.

Domenico Verlingieri

lunedì 1 ottobre 2018

Villa 2015-Ovidiana Sulmona= 4-1

1^ Categoria Girone A: 3^ Giornata

Risultati.
Atletico Civitella Roveto-Pizzoli= 0-2
Celano Calcio-San Francesco Calcio= 2-0
Citta'di L'Aquila-Tagliacozzo 1923= 9-0
Genzano-S. Pelino= 1-1
Plus Ultra-Federlibertas Bugnara= 1-1
Real Carsoli-Cesaproba Calcio= 3-1
San Benedetto Venere-Valle Aterno Fossa= 2-0
Villa S. Sebastiano-Barrea= 3-2
Virtus Pratola Calcio-Villa Santangelo= 0-4

Classifica.
San Benedetto Venere 9
Pizzoli 9
Celano 9
Real Carsoli 9
Atletico Civitella Roveto 6
Fed. Bugnara 5
san pelino 4
Plus Ultra 4
Citta' Di L 'Aquila 3
Villa San Sebastiano 3
Villa Santangelo 3
Valle Aterno Fossa 3
Tagliacozzo 3
Genzano 1
Virtus Pratola 1
Barrea 0
Cesaproba 0

1^ Categoria Girone C: 3^ Giornata

Risultati
Cugnoli-Pro Tirino Calcio Pescara= 1-1
Elicese-Pacentro Calcio= 5-0
Giuliano Teatino 1947-Castellamare Pescara Nord= 0-0
Manoppello Arabona-Alanno= 2-1
Pennese Calcio-Vis Montesilvano Calcio= 0-4
Pianella 2012-Cepagatti= 1-2
Popoli Calcio-San Giovanni Teatino= 0-2
Real Villa Carmine-Loreto Aprutino= 2-2
Villamagna-F. C. Virtus Pescara= 2-0

Classifica.
Elicese 7
V. Montesilvano 7
Loreto Aprutino 7
Alanno 6
Manoppello Arabona 6
Cepagatti 6
San Giovanni Teatino 6
Real Villa Carmine 5
Pro Tirino Pe 5
Villamagna 4
Pennese 4
Popoli 3
Pescara Nord 2
Cugnoli 2
Pianella 1
Giuliano Teatino 1
Pacentro 1
Virtus Pescara 0

2^ Categoria Girone A: 3^ Giornata.

Risultati.
Capitignano 1986-San Giuseppe Di Caruscino= 3-2
Cerchio-Canistro= 1-0
Cese A. S. D.-Marsicana S. C.= 0-1
Marruvium-Deportivo Luco= 0-2
Ortigia-Collarmele= 5-0
Scoppito-Pescina Calcio 1950= 4-3
Riposamo: Aurora Sulmona e Polisportiva Morronese

Classifica.
Marsicana e Ortigia 9
Dep. Luco, Morronese e Cese 4
San Giuseppe di C., Scoppito, Cerchio, Aurora Sulmona, Capitignano, Pescina e Canistro 3
Collarmele e Marruvium 0

Vallelonga e Montereale ritirate dal Campionato.

Villa 2015-Ovidiana Sulmona= 4-1

PROMOZIONE GIRONE B.

NON BASTA L’EUROGOL DI CUCCURULLO: VINCE IL VILLA 2015 PER 4-1. SPINA IN BILICO?

FRANCAVILLA. Si infrange subito il sogno dell’Ovidiana Sulmona di poter inseguire la prima vittoria. Non basta infatti un eurogol di Eduardo Cuccurullo per regalare gioie ai tifosi in quanto i biancorossi di Spina vengono letteralmente asfaltati dal Villa 2015 che vince 4-1. Entrambe, in campo con il 4-3-3, scontano diverse assenze: Scarpa, Proterra e Di Mascio nei locali mentre Petrucci, Iacovone, Vuolo, Shala e Massimiliano Di Bacco negli ospiti. La squadra di Antinucci si mostra subito incisiva. Al 4′ Ciampoli prova con un colpo di testa a superare l’estremo difensore Imperatore, al suo esordio in campionato. All’8 Imperatore si distingue respingendo una conclusione di Vatavu. Il punteggio cambia a favore dei peligni. All’11’ Eduardo Cuccurullo, servito da un lancio del fratello Antonio, trafigge con una parabola da fuori area il portiere Nardone. Immensa la gioia dell’attaccante sulmonese che corre ad esultare sotto ai propri tifosi. La grinta di Cuccurullo non è servita però a spronare i suoi compagni che concedono troppo ai francavillesi che riescono a pareggiare. Al 21′ Vatavu si porta al tiro dopo un’azione personale partita da centrocampo, Imperatore non riesce a trattenere il pallone che finisce a Ciampoli per l’1-1. In campo si vede solo e soltanto il Villa 2015 che alla mezz’ora raddoppia in dieci uomini per la momentanea uscita di Vatavu che viene soccorso a bordo campo. Ciampoli scarica un destro da fuori area e dopo una deviazione del difensore ovidiano Tosti il pallone si deposita alle spalle di Imperatore per il vantaggio degli adriatici. Prova a reagire l’Ovidiana Sulmona con un tiro alto di Zimei ed una conclusione da fuori di Federico parata da Nardone. Allo scadere il Villa 2015 reclama un calcio di rigore. Dopo una respinta di Imperatore su tiro di Vatavu, l’arbitro Benedetta Bologna di Vasto lascia correre quando Tosti va su Ferrari che cade in area. Brutta storia per il Sulmona anche nella ripresa che serve solo al Villa 2015 per incrementare il punteggio. Al 2′ la squadra di Antinucci sfiora la terza rete ma sulla stessa azione Ferri e Peca si vedono respingere le rispettive conclusioni da Imperatore che successivamente para una punizione di Ciampoli. Al 19′ i padroni di casa portano a tre le marcature. Dopo una respinta di Imperatore su Vatavu si avventa Ferri che con una bella conclusione a giro da fuori batte l’estremo difensore peligno. I francavillesi cercano anche la quarta marcatura ma il tiro di Ciampoli al 24′ finisce alto. Nella girandola dei cambi Zimei e Coletti lasciano il campo manifestando sia la loro insoddisfazione che quella dell’intera squadra. A tempo scaduto Lorenzetti, entrato al posto di Del Conte, scarica un tiro potente da fuori ma un minuto dopo il Villa 2015 cala il poker con Lanaro che, servito da un ottimo lancio di Ferri, supera Cardile e batte Imperatore per il definitivo 4-1. Il Villa 2015 si rilancia portandosi a metà classifica mentre all’Ovidiana Sulmona è mancato tutto, persino un saluto finale compatto tra Ultras e giocatori. Come aggiustare la situazione in casa biancorossa? A rimetterci potrebbe essere l’allenatore Joachim Spina che vede ora la sua panchina in bilico.

VILLA 2015: Nardone, Galasso, Postiglione, Santarelli, Casati, De Luca (25′ st Iaciancio), Ciampoli (41′ st Zolfanelli), Ferrari (6′ st Lanaro), Vatavu, Ferri, Peca (32′ st Djop).
A disposizione Rattenni, Ciarlitto, Lotti, Trulli, Colonnello.
Allenatore Marco Antinucci.

OVIDIANA SULMONA: Imperatore, Cardile, Federico, Cuccurullo A., Tosti, Badji, Cuccurullo E., Del Conte (39′ st Lorenzetti), Isotti, Coletti (37′ st Gjoka), Zimei (25′ st Bianchi).
A disposizione Meo, Moroni, Di Bacco, Pagliaroli, La Vella, Romanelli.
Allenatore Joachim Spina.

Arbitro: Benedetta Bologna (Vasto). Assistenti Di Marte e Della Noce (Teramo).

Marcatori: 11′ pt Cuccurullo E. (OS), 21′ e 30′ pt Ciampoli (V), 19′ st Ferri (V), 49′ st Lanaro (V).

Domenico Verlingieri

domenica 30 settembre 2018

Promozione Girone B: 5^ Giornata

Risultati.
Bacigalupo Vasto Marina-Fossacesia= 4-2
Bucchianico Calcio-Lanciano Calcio 1920= 1-3   
Ortona Calcio-Piazzano= 3-1
Passo Cordone-Casalbordino= 1-3   
Raiano-S. Salvo A. S. D. = 2-1
River Chieti 65-Fater Angelini Abruzzo = 2-0  
S. Anna-Scafa Cast 2017= 0-0    
Val Di Sangro-Casolana= 0-0 
Villa 2015-Ovidiana Sulmona= 4-1

Classifica
Lanciano Calcio 1920 15
S. Salvo A. S. D. 12
Ortona Calcio 12
River Chieti 65 10
S. Anna 8
Scafa Cast 2017 8
Bacigalupo Vasto Marina 8
Casalbordino 8
Villa 2015 7
Fater Angelini Abruzzo 7
Passo Cordone  6
Bucchianico Calcio 5
Piazzano 5
Val Di Sangro 5
Raiano 5
Ovidiana Sulmona 2
Fossacesia 0
Casolana 1

Nereto-Nerostellati= 4-1




Il tabellino del match

Nereto: Di Giuseppe, D’Andria, Leone, Veccia (36’st Galli), Di Natale, Zeetti, Kone, Florimbj (20’st Cerasi), De Vecchis (29’st Arciprete), Chiacchiarelli (24’st Antonacci), Pagliuca (24’st Della Penna). A disp. Pirozzi, Scianitti, Moretti, Kala.
All. Pasqualino Di Serafino

Nerostellati: Di Censo, Iacobucci, Filippone (23’st Ciuffini), Cesani, Del Gizzi, Castro (16’st Val Pablo), Giallonardo, Puglielli, Pelino (9’st Pendenza), Ndiaye, Papis Cisse (13’st Verrocchi).
A disp. Bighengomer, Sinni, Tarantino, Di Tommaso.
All. Cristiano Colella

Arbitro: Marchetti di L’Aquila (Di Cerchio-Caporali)

Reti: 20’pt Chiacchiarelli, 45’pt De Vecchis, 17’st Kone, 21’st Chiacchiarelli; 44’st Pendenza

Note. Angoli 5-5. Ammoniti: Zeetti, Cerasi; Verrocchi. Recuperi: 1’, 5

Eccellenza: 5^ Giornata

Risultati.
ACQUA & SAPONE–ALBA ADRIATICA= 1-2
7’pt Andrea Capocasa (Al), 39’st Di Biase su rigore (A), 42’st Njambe (Al)
CHIETI–MIGLIANICO= 2-3 35’pt Rodia (C), 39’pt su rigore e 7’st Valdes (M), 11’st Battista (M), 15’st Delgado su rigore (C)
IL DELFINO FLACCO PORTO–AMITERNINA= 1-1 31’pt Santirocco (A), 45’pt Curri (I)
MARTINICURO–CAPISTRELLO= 0-3   18’pt Guerra, 10’st Pollino, 21’st Aquino
NERETO–NEROSTELLATI= 4-1 21’pt Chiacchiarelli (N), 45’pt De Vecchis (N), 16’st Kone (N), 20’st Chiacchiarelli (N), 44’st Pendenza (N.P)
PATERNO–TORRESE= 1-0   26’pt Mercogliano
PONTEVOMANO–PENNE= 2-1 4’pt Manuel Di Sante (P), 3’st Zamora (Pe.), 22’st Manuel Di Sante su rigore (P)
SAMBUCETO–CUPELLO= 4-1 14’pt Basso (C), 34’pt e 4’st Lalli (S), 13’st Criscolo (S), 15’st Lalli su rigore (S)
SPOLTORE–R.C. ANGOLANA= 2-0 10’pt Ranieri, 43’pt Grassi

Classifica.
SAMBUCETO 15
NERETO 11
ALBA ADRIATICA 9
CAPISTRELLO 9
CHIETI 9
ACQUA E SAPONE 8
IL DELFINO FLACCO PORTO 8
PATERNO 8
SPOLTORE 8
TORRESE 8
CUPELLO 5
MIGLIANICO 5
PENNE 5
MARTINSICURO 4
PONTEVOMANO 4
R.C. ANGOLANA 4
AMITERNINA 2
NEROSTELLATI 1

venerdì 28 settembre 2018

MAGLIE DA GIOCO PERSONALIZZATE

Le linee guida del Comitato per le società abruzzesi...

L'AQUILA - Alla luce della rinnovata deroga all’art.72 NOIF, che permette alle società della Lega Nazionale Dilettanti l’utilizzo della numerazione delle maglie da gioco da 1 a 99, il Comitato Abruzzo segnala ai dirigenti accompagnatori ufficiali delle società abruzzesi la necessità di compilare le distinte di gara in modo chiaro, indicando nelle prime 11 righe i calciatori titolari ed in quelle seguenti quelli che partono dalla panchina (la numerazione non deve essere necessariamente progressiva).
In subordine saranno accettate dai Direttori di Gara anche quelle distinte in cui vengano indicati con un segno grafico chiaro gli 11 calciatori titolari.

giovedì 27 settembre 2018

Aurora Sulmona e Morronese vincono a tavolino le gare della 1^ Giornata.

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Gara del 16/ 9/2018 CERCHIO - AURORA (Inizialmente 2-2)

Il Giudice Sportivo - visto il reclamo della società Aurora, fatto pervenire nel rispetto dei termini procedurali, con il quale si chiede che sia inflitta la punizione sportiva della perdita della gara in danno della società Cerchio per aver questa impiegato nell'incontro indicato in oggetto, terminato sul risultato di 2 a 2, il calciatore MONTAGLIANI Luca, che risulta squalificato per una gara effettiva (squalifica per recidiva in ammonizione) come da Comunicato Ufficiale della Delegazione Provinciale di L'Aquila - n. 46 del 31/05/2018; 
- esaminati il referto arbitrale e la documentazione in possesso del C.R. Abruzzo, dai quali è emerso che il sig. MONTAGLIANI Luca ha effettivamente preso parte alla gara del 16/9/2018, prima gara utile in cui doveva scontare la squalifica inflitta, per recidiva in ammonizione nell'ultima gara della S.S. 2017/2018 (Play- Off del Campionato di Terza Categoria) e che, quindi, lo stesso non poteva essere impiegato nell'incontro in epigrafe; 
- preso atto che la società reclamante ha fornito copia della documentazione attestante la trasmissione del presente reclamo alla società controparte, a norma dell'art. 33 comma 5, C.G.S.; 
- sciogliendo la riserva di cui al C.U. n.15 del 20 Settembre u.s. e prendendo atto dei provvedimenti disciplinari in esso pubblicati, ai sensi degli artt. 17, comma 5 lett. a), e 33 comma 5 C.G.S.; 
DELIBERA
1) di accogliere il reclamo e, per l'effetto, di infliggere alla società Cerchio la punizione sportiva della perdita della gara con il seguente punteggio: Cerchio / Aurora 0 a 3; 
2) di inibire il dirigente responsabile della società Cerchio, Sig. Di Domenico Stefano, fino al 3/10/2018; 
3) di accreditare la tassa di reclamo.

Gara del 16/ 9/2018 POLISPORTIVA MORRONESE - COLLARMELE (inizialmente 0-1)

Il Giudice Sportivo - visto il reclamo della società Polisportiva Morronese, fatto pervenire nel rispetto dei termini procedurali, con il quale si chiede che sia inflitta la punizione sportiva della perdita della gara in danno della società Collarmele per aver questa impiegato nell'incontro indicato in oggetto, terminato sul risultato di 0 a 1, il calciatore PICCONE Olimpio, che risulta squalificato come da Comunicato Ufficiale del Comitato Regionale Abruzzo n. 59 del 26/04/2018; 
- esaminata la documentazione in possesso del C.R. Abruzzo, dalla quale si evince che: 
-il calciatore PICCONE Olimpio nella S.S. 2017/2018, era tesserato con la società Vallelonga - Campionato di Prima Categoria- e che lo stesso è stato squalificato per due gare effettive nella gara del 22/04/2018;
- il suddetto calciatore non ha preso parte alla gara del 29/04/2018, scontando una delle due giornate di squalifica, nonostante la gara si sia conclusa anticipatamente in quanto la società di appartenenza, dal munto 21º del secondo tempo, non disponeva del numero minimo di giocatori; 
- nel successivo incontro del 6/05/2018 (ultima gara di campionato) il suddetto calciatore non ha scontato la seconda giornata di squalifica in quanto la società di appartenenza (Vallelonga) ha rinunciato a disputare la gara, come da C.U. del C.R. Abruzzo N.61 del 10/05/2018; 
- Visto l'art. 22 del C.G.S., a mente del quale "Le gare, con riferimento alle quali le sanzioni a carico dei tesserati si considerano scontate, sono quelle che hanno conseguito un risultato valido agli effetti della classifica o della qualificazione in competizioni ufficiali, ivi incluse quelle vinte per 3-0 o 6-0 ai sensi dell'art.17, e non so no state successivamente annullate con decisione definitiva degli Organi della Giustizia Sportiva" (comma 4), mentre " Se la società rinuncia alla disputa di una gara alla quale il proprio calciatore squalificato non avrebbe dovuto prendere parte per l'effetto di squalifica, la sanzione disciplinare non si ritiene eseguita e il calciatore deve scontarla in occasione della gara immediatamente successiva"(comma 5);
- riscontrato dal referto arbitrale che il sig. Piccone Olimpio, tesserato nella corrente stagione sportiva con la società Collarmele, ha effettivamente preso parte alla gara del 16/9/2018, prima gara utile in cui doveva scontare la squalifica residua inflitta con il C.U. n.59/2018 cit. ai sensi dell'art. 22 C.G.S.; 
- preso atto che la società reclamante ha fornito copia della documentazione attestante la trasmissione del presente reclamo alla società controparte, a norma dell'art.33, comma 5, C.G.S.; 
- ai sensi degli artt. 17 comma 5 lett.a), 33 e 46 del C.G.S.; 
DELIBERA
1) di accogliere il reclamo e, per l'effetto, di infliggere alla società la punizione sportiva della perdita della gara con il seguente punteggio: Polisportiva Morronese / Collarmele 3 a 0; 
2) di inibire il dirigente responsabile della società Collarmele, Sig. Aquila Filippo, fino al 3/10/2018; 
3) di accreditare la tassa di reclamo. 

Ovidiana Sulmona-River '65= 0-2 (video).