sabato 20 dicembre 2014

Ovidiana-Cansano= 0-0

3^ Categoria Girone B (L'Aquila).

Risultato ad occhiali al Pallozzi.

SULMONA - Termina senza reti il derby tra l'Ovidiana ed il Cansano, recupero della 7^ giornata d'Andata. Match equilibrato ed avaro di occasioni da rete tra due squadre scese in campo largamente rimaneggiate.
Cronaca. Emozioni col contagocce. Primo sussulto ospite con la conclusione di La Pietra all'11' che impegna Lotito in angolo.
Al 13' la punizione di Marco Genitti (ex Primavera del Cesena) viene neutralizzata dallo stesso Petito. Al 17' Paolini salva in angolo sulla punizione di Di Pietro. Il primo tempo e' tutto qui.
Ancor meno intensa la ripresa. Al 2' minuto ci prova Santini per il Cansano, ma per Petito non ci sono problemi. Per rivedere una conclusione degna di nota si deve attendere il 35' con il neo entrato Falcione che calcia di poco sulla traversa. Logica conseguenza di un giusto 0-0. Migliori in campo: La Civita E. (Ovidiana - in foto), De Santis (Cansano).

Ovidiana: Petito, Bucci (Giammarco), La Vella, Gizzi (Pacella), Del Boccio. La Civita E., Restaino (Falcione), Di Bacco, Di Pietro, La Civita L. (Natale S.), Orsini (Natale G.).
All. Doria.

Cansano: Paolini, Geniitti E. Marinucci G. (De Panfilis), La Pietra, Di Martino (Angelone), De Santis, Ruscitti, Celeste (Bologna), Genitti M. (Battaglini E.), Ciampaglione E.; Santini (Di Paolo).
All. Lozzi.

Note. Gara corretta: pubblico numeroso. Terreno in pessime condizioni.

Eccellenza: programma della 1^ di Ritorno.

In breve. Prima giornata di Ritorno nel massimo campionato regionale. La capolista Paterno di scena sul terreno della Torrese. L'Avezzano ospita l'Acqua & Sapone di Montesilvano. Il Sulmona ad Alba a caccia di punti. Il giovane arbitro sulmonese,  Guido Verrocchi (in foto), alla seconda in Eccellenza, dirigera' l'incontro Cupello-Capistrello. Soddisfazione per tutta la Sezione A.I.A. di Sulmona "Teodorico Vernacotola" e per il Presidente Giulio Di Bartolomeo per la professionalita' dei propri ragazzi.

Risultati.
ALBA ADRIATICA – SULMONA: Giorgio Di Cicco di Lanciano (Biancucci e Lorenza Caporali di Pescara)
AVEZZANO – ACQUA & SAPONE: Riccardo Marino de L’Aquila (Recchiuti e Cialini di Teramo)
CUPELLO – CAPISTRELLO: Guido Verrocchi di Sulmona (Pantalone di Pescara e Saraceni di Vasto)
MONTORIO 88 – VASTO MARINA: Mauro Ferrone di Pescara (Guardiani e Marrone de L’Aquila)
PINETO – MIGLIANICO: Antonio Romanelli di Lanciano (Frati di Pescara e Carullo di Lanciano)
RC ANGOLANA – MARTINSICURO: Valerio Pezzopane de L’Aquila (D’Annunzio e Marrollo di Vasto)
TORRESE – PATERNO: Stefania Menicucci di Lanciano (Sferrella e Anelli di Pescara)
VASTESE – FRANCAVILLA: Davide Di Marco di Ciampino (Stringini e Mancini di Avezzano)
Riposa il San Salvo.

Classifica.
PATERNO* (-1) 36
FRANCAVILLA 33
AVEZZANO* (-3) 31
RC ANGOLANA 28
PINETO* (-3) 27
TORRESE* (-1) 27
SAN SALVO* (-3) 26
MARTINSICURO* (-3) 25
CAPISTRELLO* (-1) 24
CUPELLO 20
VASTESE* (-3) 20
MONTORIO 88* (-3) 19
MIGLIANICO* (-3) 17
ALBA ADRIATICA 16
ACQUA & SAPONE* (-3) 14
VASTO MARINA* (-3) 13
SULMONA 3
BORRELLO (Ritirata dal Campionato).

Tra parentesi i punti sottratti alle squadre per effetto del ritiro dal Campionato del Borrello

giovedì 18 dicembre 2014

1^ Categoria Girone E: Presentazione della 14^ Giornata

La 14^ Giornata del campionato di Prima categoria girone E che sarà l’ultima per l’anno 2014, si aprirà già da sabato pomeriggio con lo scontro per le zone calde della classifica tra Atletico Montesilvano-Castellamare, mentre domenica, per le zone nobili ci sarà lo scontro tra Virtus Pratola-San Marco e il match clou della giornata tra Elicese-Pinetanova.
Partita di cartello quindi quella che ci sarà al comunale di Elice tra la squadra di casa e la battistrada Pinetanova. Gli uomini di Proietto dopo la larga vittoria contro la penultima in classifica di domenica scorsa, si troverà di fronte un banco di prova interessante per tentare il sorpasso tra le mura amiche dove hanno conquistato diciassette dei ventinove punti fin qui in cassaforte. Il Pinetanova dopo la sofferta vittoria contro la Virtus Pratola di domenica scorsa avrà di fronte un nuovo scontro che le farà capire sul serio se può realmente sperare alla vittoria finale e quindi al salto di categoria, di carne al fuoco c’è né infatti i ragazzi di Morelli che per questa gara sarà squalificato, attribuiranno anche la loro gloria alla matematica visto che fino ad ora è la squadra che ha racimolato più punti in trasferta, ben diciassette. Non sarà della gara Mazzocco Matteo (Elicese) fermato per un turno dal giudice sportivo.
Scontro per le zone play-off quello che ci sarà all’Ezio Ricci di Pratola Peligna tra la Virtus Pratola e il San Marco. Gli uomini di De Amicis vengono da un periodo poco fortunato che si protrae da circa un mese che ha precorso il loro cammino verso le prime posizioni, infatti le tre sconfitte subite nelle ultime quattro gare ha aumentato il gap dalla prima della classe ora a sette punti e ha visto scivolare i peligni fuori dalla zona play-off a favore proprio del San Marco. I ragazzi di De Amicis faranno valere ancora la legge dell’Ezio Ricci per scalzare dalla quinta piazza play-off il San Marco mettendo tutto loro stessi in una gara da tripla. Per l’occasione i peligni recuperano gli squalificati D’Andrea, Traficante e Pacella e l’infortunato Iacobucci. Il San Marco come già detto, è la squadra più in forma del momento con all’attivo sette risultati utili consecutivi e diciassette punti conquistati, sapranno che la trasferta in terra peligna non sarà delle più facili visto anche la sconfitta subita dagli avversari nell’ultimo turno ma di sicuro gli uomini di Palladinetti vorranno continuare la loro scia positiva riportando qualche punto importante per mantenere gli avversari lontano dalla zona play-off.
Chi sulla carta avrà un turno favorevole è il Casoli di mister D’Isidoro che se la vedrà al Zanni di Pescara contro la Fater penultima in classifica. Gli atriani hanno conquistato dieci punti negli ultimi quattro turni e sicuramente vorranno continuare la loro striscia positiva con una vittoria che le permetterebbe di risalire la china. I padroni di casa non vincono in campionato dal 16 Novembre e proveranno a portare punti in cascina per tentare la risalita in un campionato che la vede lontano dalla zona tranquillità undici punti.
Il Real Ofena che nell’ultimo turno a centrato la prima vittoria lontano dalle mura amiche, proverà a fermare la vice capolista Virtus Montesilvano proprio nel loro fortino dove anno conquistato ben quindici punti dei diciotto fin qui in cassaforte. I ragazzi di Terrenzi dopo l’agevole vittoria casalinga contro l’ultima della classe proverà a prendere l’intera posta in palio per tentare il sorpasso al Pinetanova se ci saranno notizie favorevoli da Elice.
Chi se la vedrà all’Adriano Flacco di Pescara contro la Vis Cerratina, penultima della classe, è il San Donato di mister Foschini in un incontro casalingo che si prospetta di facile risultato sulla carta per gli uomini di casa. Mentre prospettiva inversa attende il Vis Cerratina che dal canto loro proveranno a prendere qualche punto dalla trasferta pescarese ma sapranno che non sarà facile uscire con qualcosa di positivo dal Flacco di Pescara.
Gara interessante quella che ci sarà all’ex Gesuiti tra l’Ursus e il Verlengia. L’Ursus che sembra uscita ridimensionata dopo questa sessione di mercato con gli addii di mister Antinucci e l’ingresso di Di Persio al suo posto e poi quelli di Bonelli, Vespucci e tutti i pezzi da novanta che erano in rosa, e ora con molti under in prima squadra proverà a far valere le mura amiche per prendere più punti possibili per continuare in un campionato tranquillo. Chi non si farà sfuggire l’occasione è il Verlengia che dopo tre sconfitte di fila proverà a risalire la classifica che la vede lontana dalla zona calda solo due punti, cosicché una vittoria le permetterebbe di stare in scia della zona tranquilla della classifica.
Chi domenica mattina avrà la possibilità di risalire la classifica è il Raiano di mister Tiberi che se la vedrà al San Marco di Pescara contro la Pro tirino ultima in classifica. La squadra di casa dopo che ha brindato alla prima vittoria di questo campionato lo scorso 7 Dicembre, in questa giornata se la vedrà con i peligni e l’incontro non sarà sicuramente dei più semplici per portare punti in classifica. Il Raiano che in questa sessione di mercato a puntellato la rosa con l’ingresso del centrocampista Colangelo (in foto) ex Pratola Calcio e Poggio Barisciano proverà a rifarsi della mancata vittoria casalinga di domenica scorsa, e contro l’ultima della classe la cosa può essere fattibile.
Chiude la giornata lo scontro diretto per la salvezza che si giocherà sabato pomeriggio al “Galileo Speziale” tra Atletico Montesilvano e Castellamare. Gara che si prospetta in vantaggio degli ospiti per il ridimensionamento societario che ha avuto la squadra di casa e l’ingresso di molti juniores in prima squadra. Non sarà della gara Falone Emanuele (Castellamare) fermato per due giornate dal giudice sportivo.  (A. F.)

FONTE: http://asdvirtuspratola.blogspot.it/

martedì 16 dicembre 2014

La situazione in 3^ Categoria

Campionato Provinciale de L'Aquila (Girone B).

SULMONA - Il Pratola (in foto) supera per 3-0 il Forme e si porta a +6 dal Pereo Dei Santi,. Il Campionato si ferma per le festivita' natalizie tornera' Domenica 11 Gennaio 2015. Resta solo da recuperare la gara gara tra l'Ovidiana ed il Cansano in programma Sabato prossimo (20 Dicembre) alle ore 14:30 allo Stadio Francesco Pallozzi di Sulmona. Nell'ultimo turno spicca il successo del Campo Di Giove a Cansano (1-2) e la vittoria dell'Ovidiana sul Pero Dei Santi (2-1). Nel dettaglio l'ultimo turno (10^ giornata di Andata), la Classifica ed il prossimo turno.

Risultati del 14/12/14 - 10^ di Andata
Cansano-Campo Di Giove= 1-2
Cese A. S. D.-Guido Liberati 2-0
Manaforno-Pacentro Calcio= 6-2
Marruvium-Castronovo= 2-1
Massa D Albe-Deportivo Luco= 0-0
Ovidiana-Pero Dei Santi= 2-1
Pratola 1910-Forme= 3-0

Classifica.
Pratola 26
Pero Dei Santi 20
Guido Liberati AZ 19
Cese e Marruvium 18
Castronovo e Ovidiana 15
Massa D'Albe 13
Dep. Luco 11
Cansano 8
Forme, Manaforno e Campo Di Giove 7
Pacentro Calcio 6

Ovidiana-Pero Dei Santi= 2-1 (video)

lunedì 15 dicembre 2014

Raiano-San Donato= 1-1

1^ Categoria Girone E.

Sfuma al 90° il successo del Raiano nel nuovo "Cipriani".

RAIANO - Pareggio interno per il Raiano opposto al San Donato Pescara nel giorno dell'inaugurazione del nuovo Stadio "Cipriani". Un vero gioiello, realizzato dalla ditta di Mosciano Sant' Angelo Delfino Sport SRL, la stessa impresa che ha realizzato in prededenza i terreni di gioco del campo Manuzzi di Cesena, Coverciano, Bergamo ed in Abruzzo quelli di Teramo, Scoppito e Goriano Sicoli. Tante le personalita' presenti all'inaugurazione. A fare gli onori di casa il Sindaco Marco Moca assieme al Parroco Don Egidio Berardi, Ospiti d'onore Mons. Angelo Spina Vescovo della Diocesi di Sulmona-Valva, Gabriele Gravina Dirigente della FIGC, Anna Cipriani figlia di Alfredo Cipriani e moltissime vecchie glorie del calcio raianese.
La gara. Sul campo termina 1-1. Il Raiano vede sfuggirsi la vittoria allo scadere. Al vantaggio di Saponaro (rigore) giunto al 10' della ripresa, ha risposto al' 45' Morcone (subentrato alla mezz'ora a Martella) con un preciso colpo di testa. 

Raiano: Oddi G., Zapata, D'Ortenzio (9' st Ginnetti), Tiberi A., Murazzo, Di Giannantonio, Lafshay (38' st Palanza), Colangelo (38' st Turco), Saponaro, Cifani F., Scelli F.
A disposizione: Del Boccio, Pallozzi, Riccardi, Monaco.
All. turco S.

San Donato: De Donatis, Venditti, Di Febo, Martinelli, Siciliano, Carota, Gigante (13' st Patricelli), Martella (29' st Morcone), Di Giovanni, Cilli, Luparelli (5' st Schiavone).
A disposizione: Tucci, Ambrosini, Di Donato, Bufera.
All. Foschini.

Arbitro: Ucci di Vasto.

Marcatori: 10' st rig. Saponaro, 45' st Morcone.

Ovidiana: problemi per l’utilizzo del Pallozzi ma il Mezzetti è inagibile

Problemi per l’utilizzo del Pallozzi ma il Mezzetti è inagibile

Sulmona – Contro il Pero dei Santi c’è stata la terza vittoria consecutiva per l’Ovidiana che si avvicina alla zona play off distante solo di tre punti dopo la decima giornata di andata. La squadra degli Ultras biancorossi è tornata al Pallozzi ma forse dopo il recupero di sabato prossimo contro il Cansano sarà costretta a giocare al Mezzetti attualmente con il terreno pieno di buche, spogliatoi rotti e con le gradinate non agibili. Situazione che aveva indotto l’Ovidiana ad emigrare a Pacentro nel precedente confronto casalingo. In attesa che il Comune affronti seriamente la questione dell’impiantistica sportiva, la squadra di Panfilo Doria si gode il successo davanti al pubblico del Pallozzi che dimostra con presenze sempre discrete di voler gradire, nonostante si tratti di un campionato di Terza Categoria, le partite dell’Ovidiana allo stadio comunale. Dopo un tentativo degli ospiti nei primissimi istanti del match con un tiro da fuori, l’Ovidiana dimostra sempre di avere il pallino del gioco ed intorno al quarto d’ora si rende pericolosa quando Orsini, servito da Di Pietro, prova a concludere con la palla che viene allontanata da un difensore. Alla mezz’ora l’Ovidiana fallisce un calcio di rigore assegnato dopo un fallo di mano in area. L’estremo difensore ospite riesce a parare il tiro di Di Pietro. Il vantaggio arriva al ’41 quando, dopo un tiro di Bucci in seguito ad un calcio d’angolo, un giocatore del Pero dei Santi nel tentativo di salvataggio devia la palla sulla traversa con l’arbitro Buoncompagno dell’Aquila che, sotto le proteste ospiti, concede il gol in quanto a suo giudizio il pallone ha varcato la linea di porta. Il raddoppio arriva al 3’ della ripresa con Di Pietro. Tutto parte da una punizione a centrocampo, poi l’assist di La Vella per Di Pietro che supera un avversario riuscendo a siglare il 2 – 0. Al ‘7 Di Pietro calcia da buona posizione ma la palla si stampa sulla traversa. Nei minuti di recupero il Pero dei Santi accorcia le distanza con Guidone che raccoglie un assist di Fantauzzi, autore però di una presunta entrata a gioco pericoloso. Termina 2 – 1 per i padroni di casa. Grazie a questo successo l’Ovidiana si avvicina alle prime cinque posizioni mentre il Pero dei Santi scende a -6 dalla capolista Pratola che a sua volta ha battuto il Forme per 3 – 0. Sabato prossimo per l’Ovidiana ci sarà il recupero contro il Cansano, sempre al Pallozzi alle 14.30. In caso di vittoria i sulmonesi entreranno in zona play off.

Domenico Verlingieri

Renato Curi Angolana-Sulmona= 1-0 (video)



Marcatori: 48' st Pirelli.

Pinetanova-Virtus Pratola= 2-1

13^ GIORNATA 14 DICEMBRE 2014 PRIMA CATEGORIA GIRONE E

La capolista Pinetanova supera la Virtus Pratola con l'aiutino.

PESCARA - Un calcio di rigore (forse troppo generoso il signor Adriano Baldassarre della sezione di Vasto che prima fischia fallo in attacco a favore dei peligni e poi decide per la massima punizione al 29’ del primo tempo) decide il big match della giornata all’Adriano Flacco di Pescara tra la capolista Pinetanova e la Virtus Pratola.  La squadra di casa in formazione tipo che ha fatto vedere buone trame offensive, gli ospiti in formazione rimaneggiata viste le assenze di Iacobucci, Pacella, D’Andrea e Traficante, e con un insolito 4-4-1-1 tengono testa alla prima della classe con un’ottima prestazione nonostante la sconfitta. Partita stregata per gli uomini di De Amicis che subiscono il vantaggio dopo appena sette minuti di gioco, ma hanno la forza di recuperare la gara con una splendida punizione di Vitone (in foto) che si insacca sotto al sette. Padroni di casa che nel secondo tempo cercano di controllare il vantaggio facendosi vedere nella metà campo avversaria solo tramite contropiedi che la retroguardia peligna amministra con facilità, e nonostante il forcing che gli uomini di De Amicis imprimono il risultato rimane invariato. Tre punti di vitale importanza per il Pinetanova che gli permettono di continuare la fuga. La Virtus Pratola dal canto suo deve metabolizzare in fretta questa sconfitta e proiettarsi già mentalmente allo scontro diretto contro il San Marco di domenica prossima per cercare di riprendersi la terza piazza della classifica e chiudere l’anno con una vittoria. ( A .F.)

Cronaca.
La prima occasione è per i padroni di casa che al 7°minuto trovano il vantaggio con Minutolo che raccoglie la sventagliata di Cameli che scavalca la difesa avversaria e trafigge il portiere avversario con una rasoiata.
Al 12°pt Gran tiro dai trenta metri di Villani controllato dal portiere ospite in out.
Al 16°pt Fallo dubbio in area di rigore su Sabatini l’arbitro non concede la massima punizione e fischia fallo in attacco del giocatore peligno.
Al 18°pt Punizione laterale per i padroni di casa che batte Giampaolo Danilo palla che arriva a Cameli ma la sua conclusione si spegne sul fondo.
Al 23°pt Punizione per gli ospiti, De Bernardinis appoggia per Celeste che dopo uno scambio con Sabatini si ritrova a tu per tu con il portiere ma il tiro si spegne tra le mani dell’estremo avversario divorandosi così il probabile 2 a 1.
Al 29°pt Del primo tempo l’azione clou della partita. Calcio d’angolo per il Pinetanova, mischia in area, l’arbitro fischia un fallo in attacco a favore dei peligni, dopo cambia decisione concedendo il rigore, nonostante nessuno tocco di mano dei difensori ospiti, e nessun uomo del Pinetanova sia stato fermato con un fallo.
Al 32°pt Punizione dai 25 metri che batte Cameli per Minutolo palla presa di testa che va sul fondo.
Al 1° st Scambio dal limite per gli ospiti tra Sabatini e D’Amato quest’ultimo tira debolmente tra le mani del portiere
Al 6°st Punizione dai trenta metri di Cameli per l’accorrente Mezzanotte, il difensore ospite De Bernardinis controlla e spazza.
Al 18°st Punizione per gli ospiti dai 20 metri batte Tosti la palla viene respinta con difficoltà dal portiere Vitone cerca il tap-in ma viene anticipato dalla retroguardia pescarese.
Al 27°st Punizione dai 30 metri di De Bernardinis che si spegne sulla barriera
Al 33°st Vitone per gli ospiti inventa su calcio di punizione per l’accorrente Rossi ma l’arbitro ferma il difensore peligno per fuorigioco.
Al 44° Sabatini per gli ospiti libera Lamcellari che prova un tiro ma la palla si spegne incredibilmente fuori.   FONTE:http://asdvirtuspratola.blogspot.it/

PINETANOVA: Napoli, Daventura, Ingrassia, Bellizzotti, Mezzanotte, Lamonarca (43°st Berghella), Baiocchi (17°st Fiadone), Giampaolo (19°st Di Cecco), Gagliardi, Cameli, Minutolo
A Disp. Di Giacomo, Crecchia, Fiadone, Duregon, Satiro, Di Cecco, Berghella.
All.Morelli

VIRTUS PRATOLA CALCIO: Serafini, Di Bacco (9°st Di Roberto), De Bernardinis, Rossi, Saccoccia, Tosti (35°st Di Genova), D’Amato (21°st Lamcellari), Villani, Sabatini, Vitone, Celeste.
A Disp. Di Ninno, Di Roberto, Lamcellari, Di Genova, Liberatore, Hallulli I.
All. De Amicis

Arbitro: Adriano Baldassarre di Vasto

Marcatori: 7°pt Minutolo, 19°pt Vitone, 29°pt rigore Cameli.

NOTE: Pubblico scarso, giornata fredda, terreno in perfette condizioni (sintetico). Ammoniti: Sabatini, Vitone, Bellizzotti, Gagliardi, Minutolo.

Castello 2000-Castiglione Valfino= 4-0

IL CASTELLO SCHIANTA IL CASTIGLIONE VALFINO

CASTEL DI SANGRO - Netta vittoria dei ragazzi di mister Troiano che battono con un netto quattro a zero un Castiglione Valfino rinunciatario che non riesce mai ad impensierire la retroguardia castellana.
Il fortino dei teramani dura un tempo, fino al 7° del secondo tempo quando arriva il vantaggio dei locali che da il via alla goleada finale.
Mister Troiano deve sempre far fronte alle tantissime assenze dei vari Gentile, Marra, Di Nenno, Di Bartolomeo, Di Ninno, Bezpalko e Pennacchioni  ma può schierare il neo acquisto Mazzocco arrivato in settimana dall’A.C. Montenero.
L’inizio dei sangrini è veemente e vede subito produrre un’occasione al 4°pt con una conclusione proprio di Mazzocco respinta dal portiere Durantini, sul pallone si fionda Marco Iallonardi e ribadisce in rete ma l’asistente sventola un dubbio fuorigioco al centrocampista locale ed annulla la rete.
Al 10°pt ci prova D’Amico con una conclusione che si spegne sull’esterno della rete.
Al 15°pt allegerimento ospite con una punizione dal limite di Bufo che si spegne alta sulla traversa.
Al 25°pt ancora occasione per i locali con una conclusione da fuori area di Ferrara che termina di poco al lato.
Al 30°pt colpo di testa di Iallonardi paratao senza affanni dal numero uno teramano.
Al 40°pt ci prova il Castiglione con una conclusione di Stella che termina al lato.
Al 45°pt gli ospiti restano in dieci per l’espulsione di Lanari reo di aver colpito a palla lontana un giocatore sangrino.
L’incerto direttore di gara non vede l’episodio ma è pronto l’assistente a comunicare l’accaduto all’arbitro.
La prima frazione si chiude con uno zero a zero che sta stretto ai sangrini.
Nella ripresa il Castello preme sull’acceleratore e  schiaccia i biancoazzurri nella propria area di rigore.
Al 4°st i giallorossi sfiorano il vantaggio con Marco Iallonardi che su cross dalla destra di Rispo colpisce di testa centrando in pieno la traversa.
Al 7°st arriva il meritato vantaggio grazie ad un’ottima combinazione tra Veringieri e Mazzocco con quest’ultimo che dalla sinistra crossa per lo stesso Verlingieri che insacca con un preciso piatto destro che non lascia scampo al portiere.
Neanche il tempo di esultare ed il Castello raddoppia; al 10°st sugli sviluppi di un corner arriva la conclusione da fuori area di Frascone deviata in maniera decisiva da una zampata di Tartaglia (nella foto) che non lascia scampo al portiere.
Al 15°st ci prova D’Amico con una conclusione mancina che termina al lato.
Al 26°st ci prova Marco Iallonardi con un destro da fuori area che termina fuori.
Al 34°st arriva il tris castellano con una grande giocata del neo entrato Serafino Iallonardi che si libera del suo diretto avversario e lascia partire un destro che si insacca nel sette.
Al 39°st il Castello cala il poker con D’Amico che servito da Mazzocco entra in area e batte il portiere in uscita e realizza la sua ottava prodezza stagionale.
Il match si chiude con una netta vittoria del Castello 2000 che nel prossimo turno sarà chiamato a confermarsi sul difficile campo del Flacco Porto Pescara per l’ultima giornata del 2014.

CASTELLO 2000: Cesa, Rispo, Ferrara L., Frascone, Uzzeo (35°st Mapelli), Tartaglia, Mazzocco, Iacobucci, Verlingieri (25°st Iallonardi S.), D’Amico, Iallonardi M. (Ibishi R.). 
A disp. Taglienti, Cincione, Buono, Ibishi A. 
All. Troiano

CASTIGLIONE VALFINO: Durantini, Sansone, Lanari, Pirozzi, Stella, Bufo, Mergiotti (1°st D’Arcangelo), Di Donato (27°st Biferi), Colicchia, Medori (16°st Amroui), Ranieri. 
A disp. Modesti, Frattarola, Romano N., Trequadrini. 
All. Romano S.

Arbitro: Arturo D’Orsogna di Teramo (Bruni e Pennese di Pescara)

RETI: 7°st Verlingieri, 10°st Tartaglia, 34°st Iallonardi S., 39°st D’Amico.

NOTE. ESPULSI: al 45°pt Lanari; AMMONITI: Rispo, Uzzeo, Sansone, Biferi

Fed. Bugnara-San Giuseppe di Caruscino= 2-0

2^ categoria Girone B.

Il Bugnara passa nella ripresa

BUGNARA - Ultima giornata del girone d’andata quella che ha visto di fronte il Bugnara bisognoso di una rivincita dopo la caporetto di Canistro e il San Giuseppe di Caruscino in ottimo stato di forma, 10 punti nelle ultime 4 gare. Il Bugnara riesce a schierare una buona formazione nonostante l’emergenza organica considerate le assenze per infortunio di Colaprete, Casasanta, Caramante e Incorvati, e già senza Marinucci C., Santilli e Ademoski per mercato in uscita. La partita inizia con un ritmo basso per entrambe le compagini però alla mezz’ora si accende con un lancio in profondità di Coccovilli per Crugnale che marcandosi il portiere viene steso in area, giallo per Di Donato e penalty. Dal dischetto sempre il bomber Crugnale che anche questa volta riesce a fallire il rigore che avrebbe dato l’1-0 per i locali (terzo di fila). Fine primo tempo 0-0. Nella ripresa il Bugnara scende in campo più aggressivo e già al 10’ minuto un’azione corale sulla fascia sinistra  un passaggio in profondità di Crugnale fa nascere il goal del vantaggio di Bellei. Sbloccata la partita si riesce a vedere un altro tipo di calcio infatti le occasioni per i locali si moltiplicano e il raddoppio nasce questa volta dal fondo destro cross rasoterra di Leombruno è rete di Coccovilli (in foto). Il 2-0 tranquillizza i locali e inizia il valzer delle sostituzioni; Pace per Casanova per piccolo risentimento all’adduttore e Zappulla, all’esordio quest’anno, per Coccovilli. Nel finale i nuovi entrati riescono a trovarsi, primo l’uno e poi l’altro, a tu per tu con l’estremo difensore ospite ma entrambe le occasioni vengono buttate al vento. Finale 2-0. Risultato più che giusto, play-off sempre alla portata dei locali.

F. Bugnara: Imperatore, Tottone, Verrocchi, Speranza, Grasso J., Leombruno, Casanova (Pace), Gargaro, Bellei (Cap.), Coccovilli (Zappulla), Crugnale.
A disp.: Epifano, Casasanta, Ferrante.
Allenatore: Vujacich.

S. G. di Caruscino: Di Donato, Ruscitti, De Meis, Montanari, Vivona, Novimbretto, Mastrangelo, Sigismondi, Percossi, Tangredi, Bonanni.
A disp.: Marchionni, Di Renzo, Oddi, Zaino, D’Amore, Cacchione, Onofrietti.
Allenatore: Fracassi. 

  
Arbitro: Catalano di Chieti

Marcatori: 10' st Bellei, 22' st Coccovilli

Atletico Montesilvano-Real Ofena= 2-4

1^ Categoria Girone E

"Bobo" Del Conte scatenato, il Real Ofena vince ancora.

MONTESILVANO - Terza vittoria consecutiva e prima stagionale in trasferta per il Real Ofena che con questi 9 punti in 3 partite arriva a quota 18 punti attestandosi a metà classifica a braccetto con il Raiano. Un Real sceso in campo in formazione ampiamente rimaneggiata (assenti D'Orazio e Marini per squalifica, Aleandri per motivi personali, Mattozza e Del Rossi per noie muscolari), mentre l'Atletico schierava in campo la juniores (tutti 97' e 98') in seguito a problemi societari.
Partono subito forte gli aquilani che passano in vantaggio gia al 4' minuto con Del Conte, bravo a raddoppiare poi al 20'. Al 24' arriva anche la gioia personale per Vaira, il 10 ospite sempre a segno dal suo ritorno in campo.
Primo tempo che si chiude così e pratica che sembra già archiviata dopo 45 minuti. Invece l'Atletico è bravo a non arrendersi e riapre la partita con due gol in rapida successione. Prima Alberoni al minuto 52 e poi Balzano al minuto 54 provano a riaprire la partita. Partita che invece chiude definitivamente Del Conte con il terzo gol personale, quinto in due partite, al 68'. Risultato che resisterà fino alla fine. Il prossimo turno vedrà il Real impegnato in casa con l'altra squadra di Montesilvano, la Virtus, attualmente al secondo posto staccata di un pnto dalla capolista Pinetanova, mentre i ragazzi dell'Atletico se la vedranno nuovamente tra le mura amiche contro il Castellamare Pescara Nord.

Real Ofena: Ianessa, Bernabeo, Colantonio, Torchetti, Behdzeti, Ciccone, Rossi I. (10 st Amodei), Arduini, Del Conte  (37 st Behdzeti), Vaira (1 st Vaira), Di Toro.  Panchina: Placido, Amodei, Rossi M,  Checchina, Behdzeti B.,Di Battista.

Atletico Montesilvano: D'azzeo, Cammarata, Caporelli, Balzano, Petricca, Marchegiani, Damasco, Campo, Alberoni, Alfonsi (12 st Pavone), Grumezas (30 st Angelozzi)
Panchina: Angelozzi, Pavone.

Arbitro: Sig. Eugenio Iezzi Sez. Pescara

Marcatori: 4', 24', 68' Del Conte, 24' Vaira, 52' Alberoni, 54' Balzano.

domenica 14 dicembre 2014

2^ Categoria Girone B: 13^ giornata

Risultati
Aurora Sulmona-Virtus Capistrello 2005= 1-0 (Traficante P.)
Federlibertas Bugnara-San Giuseppe Di Caruscino= 2-0 (Bellei,  Coccovilli)
Fucense-Pescina Calcio 1950= 0-1
Ortigia-Collarmele= 2-2
S. Pelino-Santacroce Canistro = 2-1
Venere Calcio-Pro Celano= 2-0
Riposa: Barrea

Classifica.
Venere 29
San Pelino 27
Santacroce Canistro 22
Pescina 21
Barrea e Ortigia 20
Fed. Bugnara 18
Pro Celano 2006 16
Collarmele 13
San Giuseppe di Caruscino 12
Aurora Sulmona 9
Virtus Capistrello 8
Fucense 6

Renato Curi Angolana-Sulmona= 1-0

Eccellenza.

Beffa al 93° per i biancorossi.

CITTA' SANT'ANGELO - Terza vittoria consecutiva in campionato per l' Angolana lanciatissima nelle zone alte della classifica. Esordio tra i pali per D´Andrea e Sulmona ben disposto in campo, nonostante la scomoda posizione in graduatoria generale. Lenta la fase di studio; il primo sussulto e' di  Vitale che su punizione calcia sulla traversa. Al 33´ Pirelli dalla lunga distanza sfiora il montante superiore. Risponde il Sulmona che, al 36´ sfiora il palo con Agatiello lasciato solo in area di rigore. Al 40´ replica ospite con Cavasinni che, con un gran tiro, piega le mani di D´ Andrea con palla che batte sulla traversa e termina in angolo. 
Nella ripresa il primo squillo e' di Pirelli al 14' che di testa impegna severamente Carosa (in foto). Due minuti più tardi, Emanuele De Luca inventa per Pirelli, che spara alto. Al 29´ Di Camillo (di testa) impatta in modo lento e centrale. In pieno recupero la beffa per gli ovidiani che subiscono la rete di Pirelli in scivolata.

R. C. Angolana: D´ Andrea, Ricci, De Luca A, Di Camillo, Mottola, Vitale, Scarponcini (23´ st Di Domizio), Forlano, Pirelli, Farindolini, De Luca E.
A disposizione: Angelozzi, Remigio, Cipressi, Lib Alizadeh, Busiello, Agnellini.
All. D´ Eustacchio

Sulmona: Carosa, Sulli, Cavasinni, Marini, Favilla, Reale (16' st Graziani), Floresta (21´ st Iacovone), Civitareale, Di Cola, Agatiello (7´ st Fedele).
A disposizione: Bonanno, Baiocchi, Palmiero,  Pasquadibisceglie.
All. Di Marcantonio

Arbitro: Sig.ra Menicucci (Lanciano) - Assistenti: Sig. Saraceni (Vasto), Sig. D´ Ovidio(Lanciano)

Marcatori: 48´ st Pirelli (A)

Note: Espulsi: 18´ st Favilla (S). Ammoniti: 37´ pt Favilla+19´ st (S), 40´ pt Di Cola (S); 3´ st Marini (S)

1^ Categoria Girone E: 13^ giornata

Risultati.
ATLETICO MONTESILVANO-REAL OFENA= 2-4
CASOLI 1966 -URSUS 1925 F.C.= 1-0
PESCARA NORD-VERLENGIA CALCIO= 2-1
PINETANOVA-VIRTUS PRATOLA= 2-1
RAIANO-SAN DONATO= 1-1
SAN MARCO-FATER= 1-1
V.MONTESILVANO COLLE-PRO TIRINO= 2-0
VIS CERRATINA ELICESE = 2-5
Classifica.
Pinetanova 30
Virtus Montesilvano ed Elicese 29
Casoli e San Marco 24
Ursus 1925 e Virtus Pratola 23
Real Ofena e Raiano 18
Verlengia 16
San Donato 15
Pescara Nord 14
Atl. Montesilvano 9
Fater Angelini Abruzzo 8
Vis Cerratina 7
Pro Tirino 6

Goriano Sicoli-Fara San Martino= 3-3

Promozione Girone B.

Il Goriano va sotto, ribalta il risultato e non gestisce il vantaggio per due volte.

GORIANO SICOLI - Rocambolesco pareggio tra Goriano Sicoli e Fara San Martino che con il loro 3-3 contribuiscono alla sagra del goal del 15° turno del Campionato di Promozione, Girone B: ben 40 le reti complessive. Rammarico per i locali che dopo aver ribaltato il risultato non sono riusciti a gestire per ben due volte il vantaggio. Al fischio d'inizio il Goriano deve rinunciare a Massimiliano Di Bacco (squalificato) e La Gatta (infortunato). Di contro i chietini di Mister Simonetti lamentano l'assenza di Nicodemo (squalificato), con Bucceroni passato alla Folgore Sambuceto.
Cronaca. Nonostante un buon approccio dei locali e' il Fara San Martino a trovare il vantaggio al 20' con Sesay che si gira in area ed infila Molinaro sul palo lontano. Il Goriano si riversa nella meta' campo ospite ed al 28' Del Peschio compie un miracolo su Forcucci. Il pareggio arriva al 35' con Pizzola che fulmona Del Peschio su preciso cross di Ventresca. La prima frazione di gioco termina sull'1-1.
Ad inizio ripresa Ventresca inventa ancora per Pizzola che viene steso in area da Sciorilli. Rigore ed espulsione per il centrale chietino. Dal dischetto Forcucci fa 2-1. Nemmeno il tempo di gioire che il Fara San Martino pareggia al 10' con Loris Giangiulio che indovina l'angolino alla destra di Molinaro. La gara e' vibrante e Di Benedetto in mischia riporta al 18' il Goriano in vantaggio, concretizzando al meglio il corner di Forcucci. Pizzola sciupa la palla per chiudere la partita ed il Fara San martino trova il 3-3 ancora con Loris Giangiulio con un rasoterra che, passa tra un nuvolo di gambe  e s'infila alle spalle di Molinaro. Il Goriano le prova tutte nel finale per vincere il match. Alla mezz'ora la botta di De Mutiis si stampa sulla traversa. Al 37' Pizzola da due passi calcia sul fondo ed in pieno recupero il colpo di testa di Savese viene respinto sulla linea da un difensore locale. Termina 3-3. Buona la direzione di gara di Di Giovanni di Pescara.

Goriano Sicoli: Molinaro, Leombruni (43' st Krasniqi), Ponticelli, Del Conte, Di Camillo, Di Benedetto A., Ventresca, Savese, Pizzola, Petrella F. (25' st Cifani A.), Forcucci (29' st De Mutiis).
A disposizione: Scelli, Trinetti, Di Mascio P., Antonucci.
All. Di Sante.

Fara San Martino: Del Peschio, D'Antonio, Giangiulio N., Sciorilli, Odorisio, Marroncelli, Primiterra, Giangiulio L., Sesay (43' st Di Maio), Pasquarelli (12' st Di Tollo), Ferrari (32' st Tonti).
A disposizione: Di Cecco, Gattone, Laudadio, Daja.
All. Simonetti.

Arbitro: Stefano Di Giovanni di Pescara (Cerasi di Teramo e Valeria Valentini di Vasto).

Marcatori: 20' pt Sesay, 35' pt Pizzola, 5' st rig. Forcucci, 10' st e 20' st Giangiulio L., 18' st Di Benedetto A.

Note. Giornata di sole, terreno in perfette condizioni (sintetico). Espulsi Sciorilli (5' st) e Di Tollo (45' st) per il Fara San Martino. Ammoniti De Mutiis e Forcucci (Goriano Sicoli); Del Peschio, Sesay e Pasquarelli (Fara San Martino). Recuperi Pt 1' - St 4'.

Eccellenza: 17^ giornata

Risultati.
ALBA ADRIATICA – MIGLIANICO= 1-1   22’st Rossi Finarelli (Miglianico), 35’st Antonacci (Alba)
AVEZZANO – VASTESE= 3-2   21’pt Bisegna (Avezzano), 31’pt Di Genova (Avezzano), 2’st Soria (Vastese), 25’st Sassarini (Avezzano), 43’st Soria su rigore (Avezzano)
BORRELLO – FRANCAVILLA: partita non disputata per il ritiro del Borrello dal campionato
CUPELLO – ACQUA & SAPONE= 2-0   9’st Luciano, 30’st D’Antonio
MONTORIO 88 – CAPISTRELLO= 1-0   15’pt Potacqui
PINETO – PATERNO= 0-2   30’pt e 31’st Aquino
RC ANGOLANA – SULMONA= 1-0   48’st Pirelli
TORRESE – SAN SALVO= 2-1   19’st Antinucci (San Salvo), 27’st De Santis (Torrese), 33’st Capretta (Torrese)
VASTO MARINA – MARTINSICURO= 2-2   9’pt Rosa (Martinsicuro), 3’st Piunti (Martinsicuro), 20’st e 42’st Cesario (Vasto Marina)

Classifica 
PATERNO* (-1) 36
FRANCAVILLA 33
AVEZZANO* (-3) 31
RC ANGOLANA 28
PINETO* (-3) 27
TORRESE* (-1) 27
SAN SALVO* (-3) 26
MARTINSICURO* (-3) 25
CAPISTRELLO* (-1) 24
CUPELLO 20
VASTESE* (-3) 20
MONTORIO 88* (-3) 19
MIGLIANICO* (-3) 17
ALBA ADRIATICA 16
ACQUA & SAPONE* (-3) 14
VASTO MARINA* (-3) 13
SULMONA 3
BORRELLO (Ritirata dal Campionato).

Tra parentesi i punti sottratti alle squadre per effetto del ritiro dal Campionato del Borrello

Promozione Girone B: 15^ giornata.

Risultati.
CASTELLO 2000–CASTIGLIONE VALFINO= 4-0   7’st Verlingieri, 10’st Tartaglia, 34’st Iallonardi, 39’st D’Amico
FOSSACESIA – RIVER CASALE 65= 2-0   13’st Luca Giammarino, 37’st Luciani
GORIANO SICOLI–FARA SAN MARTINO= 3-3   15’pt Sesay (Fara), 28’pt Pizzola (Goriano), 5’st Forcucci su rigore (Goriano), 10’st Loris Giangiulio (Fara), 20’st Di Benedetto (Goriano), 25’st Loris Giangiulio
IL DELFINO FLACCO PORTO – LAURETUM= 6-3   14’pt Di Fazio (Lauretum), 18’pt Lo Iacono (Il Delfino), 22’pt e 30’pt  Ferrandina (Il Delfino), 43’pt Casalena (Il Delfino), 18’st Russi (Il Delfino), 29’st D’Armi (Lauretum), 30’st Aron (Lauretum), 38’st Russi (Il Delfino)
PASSO CORDONE – TORRE ALEX = 5-5   1’pt autorete di Costantini (Passo Cordone), 14’pt Falone (Passo Cordone), 39’st Cozzolino (Torre Alex), 7’st Ariani (Torre Alex), 9’st Buccella su rigore (Torre Alex), 12’st Buonvivere (Passo Cordone), 23’st Cozzolino (Torre Alex), 30’st Mucci (Passo Cordone), 34’st Cozzolino (Torre Alex), 42’st Sabatini su rigore (Passo Cordone)
PENNE – FOLGORE SAMBUCETO=  0-1   11’st Briosci
SCAFA – SILVI: 1-0   27’st Di Francesco
TRE VILLE – VALLE DEL FORO= 0-2   15’st Stenta, 16’st Barbacane
VIRTUS ORTONA – VAL DI SANGRO= 3-2   20’pt Mainella (Val di Sangro), 34’pt Traore'
(Ortona), 5’st e 20’st Ndiaye (Ortona), 40’st Di Marco (Val di Sangro)

Classifica 
FOLGORE SAMBUCETO 31
VAL DI SANGRO 31
PASSO CORDONE 30
VIRTUS ORTONA 29
CASTELLO 2000 28
IL DELFINO FLACCO PORTO 26
FOSSACESIA 24
PENNE 22
VALLE DEL FORO 20
CASTIGLIONE VALFINO 18
FARA S. MARTINO 17
RIVER CASALE 17
SILVI 17
TORRE ALEX 17
GORIANO SICOLI 14
TRE VILLE 9
SCAFA 8
LAURETUM 7

sabato 13 dicembre 2014

Pratola 1910-Forme= 3-0

3^ Categoria

I nerostellati allungano in vetta.

PRATOLA PELIGNA - Ancora un successo per il Pratola che supera il Forme con un netto 3-0 e si porta a +6 dal Pero Dei Santi. sconfitto per 2-1 al Pallozzi dall'Ovidiana. I nerostellati chiudono la prima frazione di gioco avanti di una rete grazia all'eurogoal di Eduardo Cuccurullo, servito da Bezea. Ad inizio ripresa lo stesso Cuccurullo E. raddoppia con una conclusione dalla distanza che s'infila a fil di palo. Chiude il match Carducci che devia in rete la punizione tagliata dalla sinistra di Massimo Siani. Da segnalare l'espulsione al 40' del primo tempo di Santilli (Pratola) per fallo di reazione. Migliori in Campo: Di Benedetto E. (Pratola - in foto); Fughetta (Forme). Buono l'esordio in Campionato del portiere Andrea D' Andrea, un ritorno.

Pratola 1910: D'Andrea A, Bezea (25' st Rosato), Marinuci C., Pizzoferrato (20' st  Esposito), Di Benedetto E., Pucci, Vuolo (25' st Siani), Tofano (35' st Yurisevich), Santilli, Cuccurullo A, Cuccurullo E. (30' st Carducci)
A disp. Tasinato, Cardilli.
All. Petrella.

Forme: Paris, Di Giulio, Libertini F., Fughetta, Gatti, Libertini L., Cofini A., Pendenza, Cofini G., Iucci, Di Battista.
A disposizione: Cofini A, Cofini G, Corazza, Libertini M., Rubino, Fughetta M., Cofini An.
All. Cfini M.

Arbitro: Cardilli de L'Aquila

Marcatori: 38' pt e 3' st Cuccurullo E., 33' st Carducci.

Cansano-Campo Di Giove= 1-2

3^ Categoria.

Il Campo Di Giove si aggiudica il Derbyssimo.

CANSANO - Il Campo Di Giove espugna Cansano e centra il primo successo esterno della stagione. I ragazzi di Conza s'impongono per 2-1 grazie ad una partenza di slancio: vantaggio al 15' con Matteo De Chellis (ex di turno) che, approfitta di una indecisione della difesa locale e fulmina l'incolpevole Paolini in uscita disperata. Alla mezz'ora il Campo Di Giove raddoppia con un tap-in di Lotito. Veemente la reazione del Cansano che accorcia le distanze con Marco Genitti.
Nella ripresa il Campo Di Giove gestisce il vantaggio e porta a casa trepunti preziosi per la classifica. Il Cansano recrimina per l'approccio sbagliato alla gara e Sabato prossimo (20 Dicembre ore 14:30) recuperera' la gara contro l'Ovidiana al Pallozzi, non disputata il 23 Novembre scorso. Buona la direzione di gara di De Chellis della sezione di Sulmona.

Cansano: Paolini, Genitti E., Ruscitti (Di Loreto), Di Martino, Marinucci G., Ciampaglione, Di Giallonardo, Turchetti, Genitti M., Kurtaj.
A disposizione: Di Paolo, Di Giannantonio, Santini, Marinucci Gr., De Panfilis
All. Lozzi

Campo Di Giove: Di Girolamo, Stati, Settevendemie, Vella, Troilo, D'Arcangelo, Lotito, Iannamorelli, Di Paolo, De Chellis, Alosi.
A disposizione: Recchione G., Capaldo. Ruscitti.
All. Conza.

Arbitro: Eusebio De Chellis Sez. di Sulmona

Marcatori: 15' pt De Chellis M, 28' pt Lotito, 35' pt Genitti M.

Ovidiana-Pero Dei Santi= 2-1

3^ Categoria.

L'Ovidiana vede la zona Play Off. 

SULMONA - Senza Petito, Pacella e Di Silvio, l'Ovidiana centra il terzo successo di fila e si avvicina prepotentemente in zona Play Off, con una gara da recuperare Sabato prossimo (20 Dicembre ore 14:30) al Pallozzi contro il Cansano. I ragazzi di Panfilo Doria trascinati dal solito Di Pietro (in foto) superano anche la seconda della classe nonostante le pessime condizioni del manto erboso (si fa per dire) del Pallozzi. Piuttosto avara di occasioni da rete la prima frazione di gioco. Alla mezz'ora Di Pietro si fa respingere un calcio di rigore da Petricca L., ma il vantaggio e' rinviato al 44' minuto quando Bucci devia in rete (dentro o fuori ?) il corner dalla destra di Di Bacco. 
Ad inizio ripresa Di Pietro raddoppia su azione personale e quattro minuti dopo centra in pieno la traversa dal limite. L'Ovidiana gestisce il doppio vantaggio e rischia al 19' con il neo entrato Guidone che calcia a fil di palo nei pressi dell'area di porta. L'Ovidiana si rivede alla mezz'ora con un rasoterra di Gizzi che lambisce il palo e subisce la rete  che riapre il match in pieno recupero con un tap-in di Guidone servito da Fantauzzi.

Ovdiana: Musella, Di Cesare A. (21' st Natale S.), Bucci, Restaino (39' st La Civita L.), Del Boccio, La Civita E., Di Bacco, La Vella, Orsini (15' st Natale G.), Gizzi L., Di Pietro M.
A disposizione: Giammarco, Falcione
All. Doria

Pero Dei Santi: Petricca L., Tuzi (17' st Fantauzzi), Milanese (30' pt Colucci), Markione (39' st Di Biagio), Giovarruscio (41' st Gismondi), Di Fabio (5' st Guidone), Veloci, Vitale, D'Innocenzo, Giovarruscio G.
A disposizione: Farina.
All. Cecchini

Marcatori: 44' pt Bucci, 3' st Di Pietro, 47' st Guidone.

Arbitro: Buonompagno de L'Aquila.

Note. Spettatori 200 circa, terreno in pessime condizioni. Ammoniti: Di Bacco, Natale e Di Pietro (Ovdiana); Giovarruscio, Petricca D. (Pero Dei Santi)

CASTELLO 2000: arriva Mazzocco.

PROMOZIONE Girone B.

L'esterno disponibilke dalla gara interna col Castiglione Valfino.

CASTEL DI SANGRO - L’A.S.D. Castello 2000 centra un ottimo rinforzo per il mercato invernale assicurandosi le prestazioni sportive dell’esterno offensivo Luigi Mazzocco (nella foto) prelevato dall’A.C. Montenero, squadra molisana di prima categoria.
L’esterno offensivo classe 1988 torna in riva al Sangro dopo la parentesi in Eccellenza con il Castel di Sangro guidato all’epoca da mister Monaco e ritrova molti dei compagni con i quali aveva trascorso ottime stagioni nelle fila del settore giovanile giallorosso.
La società Castello 2000 ringrazia il presidente dell’A.C. Montenero Savelli per la disponibilità e la comprensione dimostrata ed augura alla società stessa le migliori fortune sportive.

ASD CASTELLO 2000

Comunicato stampa della Federlibertas Bugnara

“Tutti insieme per salvare Iaia”

BUGNARA - La Federlibertas Bugnara Calcio su iniziativa della società, staff tecnico e calciatori è lieta di annunciare che Domenica 14/12/2014 alle ore 14:30 presso il Comunale di Bugnara verrà effettuata una raccolta fondi di solidarietà per aiutare una bimba di 6 anni di Roccaraso, IAIA.
Iaia è una bella bimba di 6 anni. Due anni fa, in un’estate che sembrava uguale a tante altre, le viene diagnosticata una malattia terribile. Si chiama neuroblastoma, un tumore raro che dà poche possibilità di sopravvivenza. Iaia ha combattuto con le unghie e i denti, come una principessa coraggiosa. E non ha alcuna voglia di mollare, lei come i suoi genitori e i tanti amici che hanno mostrato da subito il loro affetto.
Ma per affrontare le cure oltreoceano servono soldi, circa 800mila euro. I genitori e i parenti hanno fatto la loro parte ma non basta. Serve che tutti si “rimbocchino il cuore” e facciano un’offerta, anche piccola.
L’incasso degli spettatori con il contributo della società ed i calciatori sarà devoluto ad una Onlus che è stata fondata proprio per questo scopo e che ha nel titolo il suo programma: “Il sogno di Iaia”. Le donazioni potranno essere indirizzate alla Banca di credito cooperativo di Calcio E Covo. L’Iban è: IT06Z0851452950000000007338. La popolazione della Valle Peligna è invitata a partecipare.

Eccellenza: programma ed arbitri della 17^ giornata

Domenica 14 Dicembre ore 14:30
ALBA ADRIATICA – MIGLIANICO: Simone D’Incecco di Pescara (Alagna de L’Aquila e Cialini di Teramo)
AVEZZANO – VASTESE: Vincenzo Marino di Formia (Chiavaroli di Pescara e Consalvo di Lanciano)
BORRELLO – FRANCAVILLA: Mauro Ferrone di Pescara (Stringini e Mancini di Avezzano)
CUPELLO – ACQUA & SAPONE: Niccolò Alleva di Teramo (Boffa e Cicchitti di Chieti)
MONTORIO 88 – CAPISTRELLO: Pierpaolo Salvati di Sulmona (Anelli e Sferrella di Pescara)
PINETO – PATERNO: Fabio De Dominicis di Pescara (D’Annunzio di Vasto e Recchiuti di Teramo)
RC ANGOLANA – SULMONA: Stefania Menicucci di Lanciano (Saraceni di Vasto e D’Ovidio di Lanciano)
TORRESE – SAN SALVO: Raffaele Balbi di Avellino (Marrone e Di Tommaso de L’Aquila)
VASTO MARINA – MARTINSICURO: Davide Ranalli di Pescara (Frati e Pantalone di Pescara)

Classifica
PATERNO 34
FRANCAVILLA 33
AVEZZANO 31
PINETO 30
SAN SALVO 29
MARTINSICURO 27
CAPISTRELLO, RC ANGOLANA e TORRESE 25
VASTESE 23
MIGLIANICO e MONTORIO '88 19
ACQUA & SAPONE, CUPELLO 17
ALBA ADRIATICA e VASTO MARINA 15
BORRELLO 12
SULMONA 3

Programma ed Arbitri in Promozione Girone B: 15^ giornata

Domenica 14 Dicembre ore 14:30. Due gli anticipi del Sabato

CASTELLO 2000–CASTIGLIONE VALFINO: Arturo D’Orsogna di Teramo (Bruni e Pennese di Pescara)
FOSSACESIA–RIVER CASALE 65: Alex Amorosi di Avezzano (Morelli di Chieti e Pedicone di Teramo)
GORIANO SICOLI–FARA SAN MARTINO: Stefano Di Giovanni di Pescara (Cerasi di Teramo e Valeria Valentini di Vasto)
IL DELFINO FLACCO PORTO–LAURETUM: Lorenzo D’Elia di Avezzano (Iachini di Teramo e D’Innocente di Pescara)
PASSO CORDONE–TORRE ALEX (sabato ore 14,30): Michelangelo Moretti di Teramo (Coccagna e Mazzocchetti di Teramo)
PENNE–FOLGORE SAMBUCETO: Guido Verrocchi di Sulmona (Prezioso e Marziani di Teramo)
SCAFA–SILVI: Gabriele D’Amico di Sulmona (Ciocca de L’Aquila e Di Salvatore di Avezzano)
TRE VILLE–VALLE DEL FORO: Mario Olivieri di Avezzano (Rossini di Vasto e Salerno di Lanciano)
VIRTUS ORTONA–VAL DI SANGRO (sabato ore 14,30): Gabriele Scatena di Avezzano (Marrollo di Vasto e Biancucci di Pescara)

Classifica 
VAL DI SANGRO 31
PASSO CORDONE 29
FOLGORE SAMBUCETO 28
VIRTUS ORTONA 26
CASTELLO 2000 25
IL DELFINO FLACCO PORTO 23
PENNE 22
FOSSACESIA 21
CASTIGLIONE VALFINO 18
RIVER CASALE, SILVI e VALLE DEL FORO 17
FARA S. MARTINO e TORRE ALEX 16
GORIANO SICOLI 13
TRE VILLE 9
LAURETUM 7
SCAFA 5

Curiosita'. Val Di Sangro e Passo Cordone con nove vittorie; Lauretum e Scafa con una. Folgore Sambuceto unica imbattuta, lo Scafa ha perso 11 volte. Folgore Sambuceto con 7 pareggi, Scafa e Passo Cordone con 2. Val Di Sangro e Passo Cordone con i migliri attacchi (28 reti realizzate), Lauretum il peggiore con 7 reti all'attivo. Miglior difesa della Folgore Sambuceto con appena 7 reti subite, Scafa la peggiore con 40 reti subite. Capocannoniere del torneo e' Ndjaye (Virtus Ortona) con 11 reti, mentre il portiere Di Carlo (Torre Alex Cepagatti) non subisce reti da 182' minuti.

Classifica Marcatori
11 Reti: Ndjaye (Virtus Ortona).
10 Reti: Antignani (River Casale '65).
9 Reti: Sabatini (Passo Cordone).
7 Reti: Mainella (Val Di Sangro) e Granchelli (Penne)
6 Reti: D'Amico (Castello 2000), Ferrandina (Flacco Porto PE), Maraschio (Folgore Sambuceto)
5 Reti: Dragani (V. Ortona), Mucci (Passo Cordone), Pizzola (Goriano Sicoli); Di Marco (Val Di Sangro), Vaccaro e Di Nardo (Folgore Sambuceto), Colicchia (Castiglione Valfino).
4 Reti: Bucceroni (Folgore Sambuceto-Fara San Martino),  Fonseca (Tre Ville), Nannarone (River '65), Buccella e Simeone (Torre Alex Cep.), Petrella F. e Ventresca (Goriano Sicoli), Beniamino (Val Di Sangro), Contini e Cellucci (Valle Del Foro), Beniamino e Tano G. (Val Di Sangro), Nannarone (River '65), Cocco (Passo Cordone), Giammarino L. (Fossacesia).
3 Reti: Pennacchioni (Castello 2000), Sciarra (Il Delfino Flacco Porto), Forcucci (Goriano Sicoli),  Mergiotti (Castiglione Valfino), Del Peschio (Fossacesia), Primiterra (Fara San Martino), Xhepa e Petre (Penne), Stenta, De Leonardis e Tacconelli (Valle Del Foro), Landucci (Torre Alex), Zaccagnini e Falone (Passo Cordone), Bassi (River '65).