giovedì 9 agosto 2018

1^ Categoria: ecco i Gironi.

GIRONE A
936052 ATLETICO CIVITELLA ROVETO
917358 BARREA
917399 CELANO CALCIO
600011 CESAPROBA CALCIO
68440 FEDERLIBERTAS BUGNARA
917609 GENZANO
949178 PIZZOLI
938775 PLUS ULTRA
600496 REAL CARSOLI
600181 S. PELINO
600714 SAN BENEDETTO VENERE
916078 SAN FRANCESCO CALCIO
937669 TAGLIACOZZO 1923
930082 VALLE ATERNO FOSSA
69573 VILLA S. SEBASTIANO
920823 VILLA SANTANGELO
937671 VIRTUS PRATOLA CALCIO

GIRONE B
919456 ATESSA MARIO TANO
60737 ATHLETIC LANCIANO
943686 ATLETICO FRANCAVILLA
943382 CASALINCONTRADA F.C.
600810 FRESA CALCIO
600700 ORSOGNA 1965
600248 PAGLIETA
68405 PALENA
945109 PALOMBARO CALCIO 1975
930844 PRETORO CALCIO
920992 RAPINO CALCIO
943666 REAL CASALE
67072 ROCCASPINALVETI
79906 S. VITO 83 LDN
67353 SCERNI
934502 TOLLESE CALCIO
69566 TRIGNO CELENZA
921035 VIRTUS ORTONA CALCIO 2008

GIRONE C
57948 ALANNO
920727 CASTELLAMARE PESCARA NORD
930739 CEPAGATTI
915446 CUGNOLI
72528 ELICESE
945113 F.C. VIRTUS PESCARA
935944 GIULIANO TEATINO 1947
945638 LORETO APRUTINO
940715 MANOPPELLO ARABONA
941390 PACENTRO CALCIO
943586 PENNESE CALCIO
935524 PIANELLA 2012
67242 POPOLI CALCIO
600276 PRO TIRINO CALCIO PESCARA
938308 REAL VILLA CARMINE
914027 SAN GIOVANNI TEATINO
600605 VILLAMAGNA
915865 VIS MONTESILVANO CALCIO

GIRONE D
915878 ALBA MONTAUREI
945112 ALBA TORTORETO
914130 ATLETICO LEMPA
945110 CALCIO ATRI
10710 CASOLI 1966
934302 CASTAGNETO
933807 CASTIGLIONE VAL FINO
600561 FAVALE 1980
938374 GIULIANOVA ANNUNZIATA
937665 INSULA FALCHI
30650 MIANO
919314 NEW CLUB VILLA MATTONI
600108 PRO NEPEZZANO 1975
941261 SCERNE 20.14
932226 SILVI
15140 TORRICELLA SICURA
74848 VARANO CALCIO
917625 VILLA BOZZA MONTEFINO

Pettorano sul Gizio meta estiva per il calcio locale

IL PACENTRO DEI CAMBIAMENTI GUARDA ALLA PROSSIMA STAGIONE

PIETRO SPAGNOLI NUOVO PRESIDENTE E SQUADRA AFFIDATA AL TECNICO MARIO PULSONE.

PACENTRO – L’estate 2018 fa registrare diverse novità in casa del Pacentro Calcio che si ripresenta ai nastri di partenza del prossimo campionato regionale di Prima Categoria. Cambio della guardia al timone del club con lo storico capitano Pietro Spagnoli che assume la presidenza, succedendo così a suo fratello Tommaso, ancora in società nelle vesti di segretario generale. Il nuovo direttore sportivo è invece Danilo Carabia che insieme al neo-presidente sta allestendo una squadra con l’obiettivo di mantenere la categoria nell’ottica di un “calcio popolare” in grado di promuovere i giovani locali. Al buon sesto posto nell’ultimo campionato sono seguite le partenze di diversi giocatori e l’interruzione del rapporto con il tecnico Cesidio Del Beato che hanno dato il là al progressivo rimodellamento dell’organico. I prossimi giorni saranno decisivi per rafforzare una rosa al momento composta per metà da giovani calciatori di Pacentro, oltre che da ragazzi di Sulmona, Pratola Peligna e del comprensorio centroabruzzese. L’intenzione della società pacentrana è quella di reperire un paio di difensori centrali, un centrocampista e un attaccante per mettere a disposizione del nuovo allenatore Mario Pulsone (nella foto con il presidente Spagnoli e il direttore sportivo Carabia) una rosa in grado di conservare la Prima Categoria sotto le torri dei Caldora. La rinnovata squadra pacentrana sarà impegnata nel 3° Memorial “Tonino Angelilli”, un triangolare in programma Sabato 18 Agosto alle ore 17 presso il campo sportivo di Pacentro e al quale parteciperanno anche Raiano (Promozione abruzzese) e Castel di Sangro CEP (Promozione molisana). Inizierà invece lunedì 20 Agosto la preparazione pre-campionato del Pacentro che anche nella stagione 2018/’19 militerà nel girone C di Prima Categoria insieme al Popoli mentre la Virtus Pratola disputerà il raggruppamento A insieme al Bugnara. Proprio la nuova stagione ormai alle porte segna il ritorno della terza serie calcistica abruzzese al format di 4 gironi, ognuno dei quali risulta composto da 18 squadre.

Giulio Misticone

I Nerostellati ripescati nella Categoria Allievi Regionali

Settore giovanile.

Accolta la domanda di ripescaggio

La FIGC Abruzzo ha reso noti i ripescaggi nei campionati allievi regionali. 

L'AQUILA - Il comitato ha ufficializzato il ripescaggio dei Nerostellati nel campionato regionale di categoria.
Il giusto premio per la stagione appena conclusa che ha visto i nostri ragazzi chiudere al primo posto insieme ad altre due squadre e solo per la differenza reti gli era stata negata la vittoria.
Storica prima partecipazione ai regionali, ed ora si inizierà’ a preparare la stagione che vedrà i Nerostellati “UNICI” nella valle Peligna a poter permettere ai propri tesserati di partecipare al campionato Allievi regionali ed alla Juniores D’Eliite nel corso della stessa stagione!

USD NEROSTELLATI 1910

mercoledì 8 agosto 2018

Olympia Cedas - al via la nuova stagione

NASCE MAJELLA UNITED,

LA NUOVA SQUADRA DI CALCIO DI CAMPO DI GIOVE E CANSANO. SQUADRA AFFIDATA A LUIGI DIONISIO

Nasce Majella United, la nuova squadra di calcio di Campo di Giove e Cansano
Quest’anno, nel campionato provinciale di calcio di terza categoria (girone dell’Aquila) ci sarà una nuova squadra che parteciperà al torneo, stiamo parlando della Majella United; la squadra è il risultato della fusione tra l’ASD Campo di Giove e l’ASD Cansano che hanno da sempre rappresentato i due paesi nelle varie competizioni sportive, tra l’altro con una rivalità accesa.
Quest’anno – dicevamo – i dirigenti delle due squadre, hanno ritenuto che fosse giunto il momento di unire le forze per provare – dopo tanti anni – a giocare un campionato da protagonisti che premi i tanti sforzi finora “messi in campo” per ridare smalto allo sport (e al calcio in particolare) praticato nelle due comunità.
E così, grazie al lavoro dei dirigenti delle due realtà, a cominciare da Ezio Ciampaglione che sarà il nuovo vicepresidente, Francesco Santilli (Presidente), Luca Malvestuto, Mario Capaldo (tesoriere), Michele Di Gesualdo, Mattia Del Mastro, Domenico Ciccone, Francesco Tarulli e Fabio Troilo si è deciso di procedere con una fusione per certi versi storica, in tanti infatti ricordano molto bene le sfide sportive vissute con tanto di sfottò dai due paesi nei campionati e nei tornei della zona a partire dal dopoguerra fino ai nostri giorni.
Il progetto è ambizioso, si stanno coinvolgendo i ragazzi di Campo di Giove, Cansano e Sulmona chiedendo la disponibilità a impegnarsi a fondo affinché si proceda con un percorso credibile provando a realizzare qualcosa di bello sotto l’aspetto educativo e sportivo, in linea con quanto dichiarato dal vicepresidente Ciampaglione: “La nascita della Majella United rappresenta per noi, ragazzi appassionati di sport, un progetto in cui crediamo fermamente, siamo convinti della valenza sociale e sportiva che porta in sé, riteniamo inoltre che la costituzione di una squadra di calcio comune ai due paesi di Cansano e Campo di Giove costituisca una risposta anche alle difficoltà che si vivono nei piccoli centri montani, riteniamo quindi che questa sfida possa e debba essere un esempio positivo di collaborazione e coesione tra le due comunità. Da parte di tutta la dirigenza ci sarà il massimo impegno per consentire ai nostri ragazzi di vivere un’esperienza significativa che contribuisca alla loro formazione sotto l’aspetto umano, educativo e sportivo, colgo infine l’occasione – a nome della nuova società – per dire grazie a tutti coloro che in passato hanno contribuito a vario titolo alla gestione delle squadre di calcio oggi unite, a cominciare dagli allenatori Angelo Capaldo, Anthony Conza ed Edmondo De Panfilis”.
La nuova squadra sarà allenata da Luigi Dionisio (in foto), un nome noto nella zona, sia per il passato da giocatore sia per l’esperienza di allenatore (di successo) della squadra di Sulmona dell’Ovidiana, Dionisio sarà affiancato da Marco Walter nel ruolo di viceallenatore, il compito specifico di preparatore dei portieri è stato assegnato al cansanese Massimiliano Colalancia, anch’egli con un passato da giocatore (nel ruolo di portiere ovviamente) che lo ha visto militare nei Campionati di Eccellenza sia dell’Abruzzo sia della Lombardia.
Nell’approntare i vari reparti, si sa già che quello dell’attacco sarà “di peso” con Pasquale De Chellis e Michele Scarpone, autori nelle passate stagioni di decine di gol segnati con le rispettive squadre tanto da sfiorare più volte il titolo di capocannonieri del torneo.
Nei prossimi giorni si provvederà alla distribuzione delle tessere con l’obiettivo di avere sostegno umano e anche economico, tra gli obiettivi infatti, la società si è prefissata di far tornare un pubblico numeroso ad assistere alle partite da giocare in casa, quest’anno i campi casalinghi saranno sia quello di Cansano sia quello di Campo di Giove, mentre la squadra si allenerà nei campi di Bagnaturo e Sulmona per favorire la praticabilità anche nel periodo invernale e la logistica.
Infine è prevista la presentazione ufficiale il prossimo 20 agosto a Campo di Giove (data da confermare) e Cansano (data da stabilire).
Da parte nostra i migliori auguri a questa iniziativa che seguiremo durante tutto l’anno in collaborazione con alcune testate locali con aggiornamenti costanti dei risultati e della classifica.

domenica 5 agosto 2018

Audace Cerignola-Ovidiana Sulmona= 6-1.

Gara amichevole.

A Palena prima uscita stagionale per i gialloblu di Bitetto e gli Ovidiani di Mister Spina.

PALENA - Buon test sul perfetto manto erboso dello Stadio Degli Angeli di Palena tra l'Audace Cerignola e l'Ovidiana Sulmona. I pugliesi (Serie D) s'impongono per 6-1, dopo la cinquina realizzata nella prima frazione grazie alle marcature di Lattanzio (doppietta), Loiodice, Sante Russo, Longo. Nella riprea e' l'under Parise a chiudere la contesa prima del goal della bandiera degli abruzzesi a firma del baby Valerio Coletti su calcio di rigore. Solo pochi minuti, nel finale di gara, per il grande ex Vittorio Esposito. 

Audace Cerignola: 1° Tempo: Absgnale; Russo Luca, Allegrini, Abruzzese, Di Cillo; De Cristofaro, Pollidori (30' Di Cecco), Longo; Russo Sante, Lattanzio, Loiodice. All.: Bitetto

Audace Crrignola 2° Tempo: Maraolo; Tedone, Dinoia, Abruzzese, Di Cillo (23' Russo Luca); Carannante, Di Cecco, Longo (23' Nardella); Russo Sante (32' Barrasso), Lattanzio (15' Parise), Loiodice (23' Esposito)

Ovidiana Sulmona: Petrucci (Imperatore), Badhj, Lucci (La Vella), Cuccurullo A (Di Bacco). Tosti, Iacovone (Moroni), Bianchi (Shala), Coletti, Cuccurullo E. (Amorese), Lorenzetti (Zimei), Colella.

Arbitro: Remo Di Marco di Sulmona.

Marcatori: Lattanzio (doppietta), Loiodice, Sante Russo, Longo, Parise, Coletti V. rig.

Coppa Italia: gli abbinamenti in Promozione.

GARE DEL 1° TURNO – ANDATA – DOMENICA 26 AGOSTO 2018, ORE 16,00

Angizia Luco-Pucetta (Campo Luco dei Marsi)
Casalbordino-Piazzano (Campo Casalbordino)
Casolana-Val di Sangro (Campo Casoli)
Castelnuovo Vomano-Tossicia Campo (Castelnuovo Vomano)
Fater Angelini Abruzzo-Borgo Santa Maria (Campo “Febo ex Gesuiti” – Pescara)
Fossacesia-Bucchianico Calcio (Campo Fossacsia)
Lanciano Calcio 1920-Ortona Calcio (Campo “Biondi” Lanciano)
Montorio 88-Piano della Lente (Campo Montorio al Vomano)
Mutignano-Fontanelle Campo (“Collevecchio” Scerne di Pineto)
Nuova Santegidiese 1948-S.Omero Palmense (Campo S.Egidio alla Vibrata)
Ovidiana Sulmona-Sportland F.C. Celano (Campo “Pallozzi” Sulmona)
Passo Cordone-River Chieti 65 (Campo “Acciavatti”Loreto Aprutino)
Raiano-Scafa Cast 2017 (Campo Raiano)
Real 3C Hatria 1957-Mosciano Calcio (Campo Atri Com.le)
Rosetana Calcio-Morro D’Oro Calcio (Campo “F. dell’Olmo” Roseto Abruzzi)
S.Gregorio-Tornimparte 2002 (Campo San Gregorio – AQ)
S.Salvo-Bacigalupo Vasto Marina (Campo “Bucci” San Salvo)
Villa 2015-S.Anna (Campo Antistadio Francavilla al Mare)

Le gare di RITORNO si disputeranno Domenica 2 Settembre ore 16:00 a terreni invertiti

Ovidiana Sulmona obiettivo ricreare entusiasmo e passione

giovedì 2 agosto 2018

Promozione: Ecco i gironi

GIRONE A
ANGIZIA LUCO
BORGO SANTA MARIA
CASTELNUOVO VOMANO
FONTANELLE
MONTORIO 88
MORRO D’ORO CALCIO
MOSCIANO CALCIO
MUTIGNANO
NUOVA SANTEGIDIESE 1948
PIANO DELLA LENTE
PUCETTA
REAL 3C HATRIA 1957
ROSETANA CALCIO
S. GREGORIO
S. OMERO PALMENSE
SPORTLAND F.C. CELANO
TORNIMPARTE 2002
TOSSICIA

GIRONE B 
BACIGALUPO VASTO MARINA
BUCCHIANICO CALCIO
CASALBORDINO
CASOLANA
FATER ANGELINI ABRUZZO
FOSSACESIA
LANCIANO CALCIO 1920
ORTONA CALCIO
OVIDIANA SULMONA
PASSO CORDONE
PIAZZANO
RAIANO
RIVER CHIETI 65
S. ANNA
S. SALVO
SCAFA CAST 2017
VAL DI SANGRO
VILLA 2015

mercoledì 1 agosto 2018

Eccellenza: gli abbinamenti in Coppa Italia

Si riportano di seguito gli abbinamenti del primo turno di Coppa Italia Dilettanti Eccellenza Stagione Sportiva 2018/2019

GARE DEL 1° TURNO - ANDATA - DOMENICA 19 AGOSTO 2018, ORE 16,00
2000 Calcio Acquaesapone-Alba Adriatica (Campo “Speziale” -Montesilvano)
Amiternina Scoppito-Paterno (Campo Scoppito)
Capistrello-Nerostellati 1910 (Campo Capistrello)
Cupello Calcio-Sambuceto Calcio (Campo Cupello)
Il Delfino Flacco Porto-Spoltore Calcio  (Campo “San Marco” Pescara)
Martinsicuro -Nereto Calcio 1914 (Campo Martinsicuro)
Miglianico Calcio-Chieti FC 1922 (Campo Miglianico)
Renato Curi Angolana-Penne 1920 (Campo Città Sant’Angelo9
Torrese-Pontevomano Calcio (Campo Castelnuovo Vomano)

GARE DEL 1° TURNO - RITORNO – DOMENICA 26 AGOSTO 2018, ORE 16,00
Alba Adriatica -2000 Calcio Acquaesapone (Campo Martinsicuro)
Chieti FC 1922-Miglianico Calcio (Campo “Angelini” - Chieti)
Nereto Calcio 1914-Martinsicuro (Campo Viale Europa -Nereto)
Nerostellati 1910-Capistrello (Campo Pratola Peligna)
Paterno-Amiternina Scoppito (Campo “Dei Marsi” - Avezzano)
Penne 1920-Renato Curi Angolana (Campo “C.da Campetto” -Penne)
Pontevomano Calcio-Torrese (Campo Villa Vomano di Teramo)
Sambuceto Calcio-Cupello Calcio (Campo Cittadella Sport - Sambuceto)
Spoltore Calcio-Il Delfino Flacco Porto (Campo “Caprarese” Spoltore)

OVIDIANA SULMONA, AL VIA LA PREPARAZIONE

Promozione.

Primo giorno di preparazione per i ragazzi di Mister Spina.

SULMONA - Il tifo sugli spalti del Pallozzi a fare da contorno al primo allenamento dell'Ovidiana Sulmona. Comincia così l'avventura della realtà nata in seguito all'unione tra le due squadre cittadine. A prevalere tanto entusiasmo nel gruppo affidato al tecnico Joachim Spina (in foto) è composto da oltre venti elementi. A dare il calcio d'inizio simbolico alla prima seduta l'assessore comunale allo sport Nicola Angelucci alla presenza del calciatore storico del Sulmona Eolo Lancia. Al pronti-via nella prima delle due giornate di allenamento allo stadio Pallozzi giocatori che fino all'anno scorso costituivano l'ossatura delle due squadre. In aggiunta elementi nuovi come i fratelli Cuccurullo, i difensori Iacovone e Tosti, il portiere Petrucci e l'attaccante Amorese.
Per il Sulmona della scorsa stagione in Promozione ci sono i vari Coletti, Federico, Lorenzetti, Bianchi e Aquilio mentre tra gli elementi provenienti dall'Ovidiana della Seconda Categoria Ventresca, Lucci, Pagliaroli, Imperatore, Di Bacco, La Vella e Pallozzi. L'organico è composto esclusivamente da giocatori locali per puntare alla salvezza nel prossimo campionato di Promozione ma l'obiettivo della società e' quello di ricreare entusiasmo attorno al calcio sulmonese. La squadra da mercoledì 1 agosto continuerà la preparazione a Cansano.

tratto da http://centroabruzzonews.blogspot.com/


OVIDIANA SULMONA INIZIO PREPARAZIONE 2018 -19

giovedì 26 luglio 2018

il preparatore dei portiere Alan Ballatore confermato alla Viterbese

Lega Pro Settore Giovanile.

IL PREPARATORE DEI PORTIERI PELIGNO CONTINUERA' A LAVORARE NEL LAZIO

Viterbo (RM) - il Preparatore dei Portieri Alan Ballatore, in foto classe 91, continuerà ad allenare i portieri giallo-blu per il secondo anno consecutivo. Dopo una stagione da protagonista con le compagini under 15 e under 17 con la vittoria dei rispettivi gironi, il nuovo ritiro è previsto il 20 agosto a Bassano Romano.
Soddisfatto Ballatore per il suo rinnovo con la Viterbese Castrense: "Ringrazio la società e il responsabile per la rinnovata fiducia. Quest'anno ci toglieremo altre soddisfazioni importanti".

Ovidiana Sulmona: c'e' l' arrivo di Tosti.

Promozione.

I biancorossi tesserano l'esperto difensore peligno.

SULMONA. L’Ovidiana Sulmona si assicura le prestazioni di Ezio Tosti. Da diverse settimane si era parlato del suo arrivo in biancorosso, ora la notizia è ufficiale. 
Il difensore, classe ’86, farà parte del gruppo guidato dal tecnico Joachim Spina. 
L’ingaggio è in linea con l’obiettivo della società di dare spazio agli elementi locali e Tosti, cresciuto nel San Nicola Sulmona, potrà garantire la giusta esperienza in campo per aver già militato in Promozione con Pacentro e Virtus Pratola. 

Domenico Verlingieri

mercoledì 25 luglio 2018

OVIDIANA SULMONA, ARRIVA LA CONFERMA DI VALERIO COLETTI

Promozione

SULMONA. Una conferma importante in casa biancorossa. Si tratta del centrocampista Valerio Coletti, classe 2000, che farà parte dell’organico dell’Ovidiana Sulmona per affrontare il prossimo campionato di Promozione. Nonostante le diverse richieste ricevute, il calciatore ha scelto di rimanere a Sulmona con l’intento di dare continuità ad un percorso già avviato positivamente. Dopo essere cresciuto nell’Olympia Cedas, Coletti nella scorsa stagione venne chiamato in prima squadra ottenendo risultati soddisfacenti. E’ stato molto apprezzato dagli sportivi per il suo modo di giocare e spesse volte si è reso protagonista di assist decisivi. Un altro anno di militanza a Sulmona servirà a far crescere ulteriormente il giovane che costituirà una pedina fondamentale nel pacchetto degli under. L’Ovidiana Sulmona si appresta intanto a cominciare la preparazione lunedì prossimo 30 luglio allo stadio Pallozzi per proseguire dal giorno dopo a Cansano.

Domenico Verlingieri

martedì 24 luglio 2018

NEROSTELLATI, ARRIVA ALESSANDRO PENDENZA

Eccellenza.

Per l'attacante peligno e' un ritorno.

PRATOLA PELIGNA - Ruggito dei Nerostellati! Con un lavoro certosino i peligni si sono assicurati le prestazioni sportive di Alessandro Pendenza (è un ritorno), nell’ultima stagione in forza al Cupello. Con la divisa rossoblù ha messo a segno 20 reti e fornito 5 assist per i compagni, risultando decisivo per la salvezza degli alto vastesi. Una carriera, quella dell’attaccante, contraddistinta dai gol: prima di Cupello, infatti, vanno ricordate le esperienze di Porto d’Ascoli (chiusa con un bottino di 11 reti), ancora Cupello (20 reti nella stagione 2014-15) e quelle con le maglie di Paterno e Torrese (stagione 2015-16, conclusa con 18 gol all’attivo). Un totale di 69 reti: numeri sicuramente non comuni. Per la Pratola calcistica è lecito sognare. Al raduno di lunedì dovrebbe aggregarsi al gruppo anche Alessandro Del Gizzi. 

venerdì 13 luglio 2018

Ovidiana Sulmona dal 30 Luglio a lavoro.

Promozione.

Preparazione al via il 30 Luglio al Pallozzi e dal giorno dopo a Cansano.

SULMONA. Prende forma l’Ovidiana Sulmona nata in seguito all’unione delle due realtà cittadine. In questi giorni sono in corso i tesseramenti dei calciatori che verranno resi noti dalla società nei prossimi giorni. Sono state stabilite intanto le date della preparazione che, dopo la prima giornata programmata per lunedì 30 luglio allo stadio Pallozzi, partirà ufficialmente martedì 31 a Cansano per continuare sino alla fine di agosto. La squadra si radunerà agli ordini del tecnico Joachim Spina per cominciare il lavoro in vista della Coppa Italia e del prossimo campionato di Promozione. La nuova dirigenza, capeggiata da Oreste De Deo, si pone l’obiettivo di riportare entusiasmo puntando su elementi locali. Insieme ai migliori delle due squadre protagonisti nella scorsa stagione in Promozione ed in Seconda Categoria, l’organico vedrà l’inserimento di nuovi innesti nell’ottica del progetto di calcio popolare che ha contraddistinto in questi anni l’Ovidiana. “La squadra è praticamente fatta e verrà ufficializzata a breve”. Fanno sapere dalla società. E’ arrivato nel frattempo l’ok della Figc alla nuova denominazione Asd Ovidiana Sulmona che unisce le forze degli attori del calcio biancorosso con l’intento di portare sempre più gente allo stadio e trasmettere la passione per questo sport. Una sfida impegnativa ma non impossibile.

Domenico Verlingieri

martedì 3 luglio 2018

OVIDIANA SULMONA, PRIMO INNESTO EDUARDO CUCCURULLO

Promozione.

Il Bomber Peligno e' reduce da una stagione con 29 reti.

SULMONA. Arriva il primo innesto dell’Ovidiana Sulmona. Si tratta di Eduardo Cuccurullo (’86 - in foto) proveniente dal Pacentro.
L’attaccante è stato sempre uno degli elementi di punta del calcio peligno con trascorsi anche nel Pratola (vincendo la Prima Categoria nel 2010/2011) e nell’Angizia Luco in Eccellenza quando nel 2009 con una sua tripletta stese la capolista Teramo.
Per lui si tratta di un ritorno dopo l’esperienza con la maglia biancorossa in Eccellenza all’inizio della stagione 2014/2015. Cuccurullo rappresenta un buon elemento per la categoria in quanto, reduce dai 29 gol nello scorso campionato a Pacentro, ha sempre mantenuto negli anni una buona media realizzativa.

Domenico Verlingieri

lunedì 2 luglio 2018

OVIDIANA SULMONA, SCELTO L’ALLENATORE: JOACHIM SPINA

Promozione.

Per i tecnico toscano e' un ritorno in biancorosso.

SULMONA. Joachim Spina (in foto) allenerà l’Ovidiana Sulmona nel prossimo campionato di Promozione. Lo annunciano i responsabili della nuova società nata dall’unione tra le due realtà cittadine. Per Spina, proveniente dal settore giovanile dell’Olympia Cedas, si tratta di un ritorno sulla panchina della prima squadra dopo l’esperienza nella stagione 2011/2012. Nella stessa stagione, prima di essere avvicendato da Fabrizio Cammarata, aveva vinto la Coppa Italia d'Eccellenza Abruzzese, sul neutro di Francavilla, superando per 4-1 la Rosetana. Il nuovo tecnico e la società sono al lavoro per costruire l’organico con diversi elementi del posto.

Domenico Verlingieri

I Nerostellati puntano su Cristiano Colella.

Eccellenza.

Sono pronto per l'avventura alla guida dei Nerostellati.

PRATOLA PELIGNA. Cristiano Colella guiderà i Nerostellati in Eccellenza. L’ex tecnico della Virtus Pratola prende il posto di Aldo Di Corcia che nei giorni scorsi si era messo da parte, così come il ds Roberto Pantaleo, ritenendo che non esistevano più le condizioni per continuare in virtù di problemi legati alla costruzione della squadra. Di Corcia è andato via senza togliersi i sassolini dalle scarpe ma con tanta amarezza dopo i sacrifici fatti in Serie D per cercare di dare le giuste motivazioni ad un gruppo che si avviava alla retrocessione. La scelta per il sostituto di Aldo Di Corcia è caduta su Cristiano Colella, pratolano d.o.c. che il club del presidente Gianluca Pace ha fortemente voluto. “Il nuovo mister – si legge in una nota – rappresenta perfettamente lo spirito della società: coraggio, abnegazione, umiltà ed attaccamento ai colori”. Pur consapevoli delle difficoltà del campionato, i Nerostellati e Cristiano Colella dichiarano di voler affrontare l’Eccellenza dicendo la propria. “Gli obiettivi di Colella – prosegue la nota – saranno quelli di coniugare il pragmatismo con la vivacità dei giovani, lanciare talenti con accanto giocatori di primo piano della categoria e recitare nella prossima stagione un ruolo da protagonista”. Cristiano Colella, giovane tecnico di 39 anni, si appresta a fare il suo esordio su una panchina di Eccellenza dopo le esperienze maturate in Promozione, nel 2012/2013 con il Pratola (salvezza ai play out) e nella scorsa stagione non riuscendo a salvare la Virtus Pratola. Come calciatore, soprannominato il panzer, è esploso proprio con la maglia del Pratola nella stagione 1999/00 in Prima Categoria per poi collezionare un curriculum di tutto rispetto con 242 presenze e 72 reti tra Serie C1, C2 e D. L’Usd Nerostellati 1910 fa sapere che Colella ha risposto con entusiasmo alla chiamata sposando sin da subito il progetto con l’obiettivo di trasmettere alla squadra il suo calcio propositivo e grintoso. “La dirigenza dei Nerostellati – conclude la nota – augura al neo allenatore le migliori soddisfazioni rivolgendogli un grande in bocca al lupo per il nuovo incarico”.

Domenico Verlingieri

domenica 1 luglio 2018

Tutte le societa' dall' Eccellenza alla 1^ Categoria

Nel dettaglio tutte le societa' dilettantistiche abruzzesi che dovranno perfezionare le iscrizioni ai rispettivi Campionati.

ECCELLENZA (18)
Retrocesso dalla Serie D: Nerostellati Pratola.
Mantengono la Categoria: Chieti Fc 1922, Paterno, Martinsicuro, Spoltore Calcio, Torrese, Capistrello, Penne 1920, Sambuceto Calcio. Alba Adriatica, Renato Curi Angolana Srl, 2000 Calcio Acqua & Sapone, Cupello Calcio, Amiternina Scoppito, Miglianico Calcio,
Promosse dal Campionato di Promozione: Nereto Calcio 1914 (Fusione con Virtus Teramo), Il Delfino Flacco Porto. Pontevomano.

PROMOZIONE (36)
Retrocesse dall'Eccellenza: San Salvo, Montorio, River Chieti '65
Mantengono la categoria: Angizia Luco Calcio, San Gregorio, Rosetana Calcio, Pucetta, Fontanelle, Cologna Calcio, Mosciano Calcio, Nuova Santegidiese 1948, Morro D' Oro Calcio, Piano Della Lente, Celano F. C. Marsica, Mutignano, Tossicia, Casalbordino, Ortona Calcio, Val Di Sangro, Bucchianico Calcio, Ovidiana Sulmona, Real Hatria 3C, Villa 2015, Passo Cordone, Casolana, Piazzano, Fossacesia, Raiano, Fater Angelini Abruzzo, Sportland F. C. Celano, Promosse dalla 1^ Categoria: Lanciano Calcio 1920, Borgo Santa Maria, Castelnuovo Vomano, Sant'Anna, Scafa, Tornimparte

1^ CATEGORIA (80)
Retrocesse  dal Campionato di Promozione: Notaresco Calcio 1924, Alba Montaurei. S.Omero Palmense, Palombaro Calcio 1975, Virtus Pratola Calcio, Castiglione Val Fino
Mantengono la Categoria: New Team Pizzoli, San Benedetto Venere,  Pro Celano, Villa Santangelo, Villa S. Sebastiano, Real Carsoli, Barrea, Genzano, Tagliacozzo 1923, Il Moro Paganica Aquilana, Cesaproba Calcio, Capitignano 1986, Atessa Mario Tano, Virtus Ortona Calcio 2008, Vasto Marina, Athletic Lanciano, Orsogna 1965, Scerni. S. Vito 83, Paglieta, Trigno Celenza, Tollese Calcio, Fresa Calcio, Tre Ville, Cugnoli, Federlibertas Bugnara, Popoli Calcio, Pacentro Calcio, Villamagna, Alanno, Cepagatti, Manoppello Arabona, Pretoro Calcio, Giuliano Teatino 1947, San Pelino, New Club Villa Mattoni, Miano, Giulianova Annunziata, Atletico Lempa, Torricella Sicura, Pro Nepezzano 1975, Favale 1980, Varano Calcio, Insula Falchi, Alba Tortoreto, Polisportiva Controguerra, Elicese, Vis Montesilvano Calcio, Calcio Atri, Silvi, Verlengia Calcio, Real Villa Carmine, Casoli 1966, San Donato, San Giovanni Teatino, Castellamare Pescara Nord, Villa Bozza Montefino
Promosse dalla Seconda Categoria: San Francesco, Ornano, Atletico Civitella Roveto, Plus Ultra, Pianella 2012, Loreto Aprutino, Scerne 2014, Casttagneto, Casalincontrada, Rapino, Palena, Real Casale.

Per le fusioni Hatria col Real Treciminiere e Nereto 1914 con Virtus Teramo sono disponibili gia' 2 posti in 1^ Categoria per i ripescaggi.

sabato 30 giugno 2018

NEROSTELLATI, IL DOPO DI CORCIA SI CHIAMA CRISTIANO COLELLA?

Eccellenza.

Aldo Di Corcia non guiderà i Nerostellati in Eccellenza.

PRATOLA PELIGNA.  Le incertezze in casa pratolana legate alla programmazione della prossima stagione hanno prodotto il divorzio tra il tecnico e la società. Una situazione complicata che ha indotto Di Corcia a ritenere che non sussistono le condizioni per continuare. Le spaccature si sono avute anche con il direttore sportivo Roberto Pantaleo che ha deciso di farsi da parte insieme all’allenatore. Il sostituto di Aldo Di Corcia potrebbe essere Cristiano Colella, calciatore di buon livello per oltre un decennio tra Serie C, D ed Eccellenza mentre come allenatore è reduce dalle esperienze della scorsa stagione con la Virtus Pratola, dopo essere subentrato a Paolo Palladinetti, e del 2012/2013 con il Pratola in Promozione. Colella avrebbe già avviato contatti con alcuni giocatori per verificare a stretto giro la loro disponibilità come condizione essenziale per compiere il passo di sedere sulla panchina dei Nerostellati. Sono queste ore decisive per il futuro del club del presidente Gianluca Pace che, tra tante difficoltà legate alla retrocessione dalla Serie D, intende trovare la strada giusta per ripartire con Cristiano Colella.

Domenico Verlingier

Nuovo look per il terreno di gioco di Pettorano sul Gizio

Primo taglio per il nuovo terreno di gioco del Comunale di Pettorano Sul Gizio. Un intervento importante del mese di Giugno per la societa' Ardea che gestisce la struttura.

DOMANDE DI RIPESCAGGIO stagione sportiva 2018-19

Sono 20 le società abruzzesi che sperano nell’ammissione alla categoria superiore...
Pubblichiamo di seguito la lista delle società (in ordine alfabetico) che hanno presentato la Domanda di Ripescaggio entro il termine fissato (28 giugno 2018, ore 12:00).

ECCELLENZA
Casalbordino
Montorio 88

PROMOZIONE
I.C. Vasto Marina
Pro Celano
S.Omero Palmense
Silvi

PRIMA CATEGORIA
Atletico Francavilla
F.C. Virtus Pescara
Pennese Calcio
Pro Tirino Calcio Pescara
Roccaspinalveti
Valle Aterno Fossa

SECONDA CATEGORIA
Caprara Calcio
Colleatterrato
Rosciano Calcio
Torre Calcio
Virtus Rocca San Giovanni

CALCIO A 5 SERIE C1
Hatria Team
Virtus San Vincenzo V.R.

CALCIO A 5 SERIE C2
Lions Bucchianico C5

mercoledì 20 giugno 2018

Tutte le prossime scadenze del C.R. Abruzzo

Fusioni, cambi di denominazione, ripescaggi, affiliazioni e iscrizioni ai campionati
Nei prossimi giorni saranno disputate le ultime gare dell'attività agonistica 2017/2018, e prima della pausa estiva è utile ricordare a tutte le società abruzzesi le prossime scadenze in vista della stagione sportiva 2018/2019.

Lunedì 25 giugno 2018 SCADENZA per domande di Fusione e Cambi di denominazione
   
Giovedì 28 giugno 2018 SCADENZA per domande di Ripescaggio C11 e C5
   
Domenica 1° luglio 2018 APERTURA dei termini per  domande di Affiliazione (LND/SGS)
   
Venerdì 20 luglio 2018 SCADENZA iscrizione campionati di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria, Calcio a 5 serie C1, Juniores Regionale d'Elite
   
Venerdì 27 luglio 2018 SCADENZA iscrizione campionato di Seconda Categoria
   
Giovedì 23 agosto 2018 SCADENZA iscrizione campionati di Terza Categoria, Juniores Regionale, Femminile C11 serie C, Calcio a 5 serie C2, Calcio a 5 Femminile serie C, Under 19 c5 maschile, Under 19 c5 femminile, Under 21 c5 maschile, Calcio a 5 provinciale serie D, Amatori

lunedì 21 maggio 2018

I risultati delle Abruzzesi nei Play Off e Play Out

Play out  Serie D Girone F
SAN NICOLO’–JESINA= 2-1 8’pt Trudo (J), 12’pt Bontà (S), 45’st Liguori (S) 
Si salva il San Nicolò, retrocede la Jesina

Play off Eccellenza nazionale
PATERNO–LADISPOLI= 1-2 18’pt De Fato (L), 7’st Albertazzi (P), 26’st Cardella (L) 
Tra sette giorni ci sarà la gara di ritorno a Ladispoli

Finale Promozione 
PONTEVOMANO–VAL DI SANGRO= 1-0   1’sts Palandrani.
Il Pontevomano è promosso in Eccellenza

Play Off 1^ Categoria.
GIRONE A: New Team Pizzoli-San Benedetto Dei Marsi= 1-3
GIRONE B: Atessa Mario Tano-Virtus Ortona= 0-0
GIRONE C: Sant'Anna-Cugnoli= 3-1
GIRONE D: New Club Villa Mattoni-Giulianova Annunziata= 2-1
GIRONE E: Hatria-Elicese= 1-0
Si qualificano per la fase Regionale: San Benedetto Dei Marsi, Atessa Mario Tano, Sant'Anna Chieti, New Club Villa Mattoni e Hatria.

Play Off 2^ Categoria
GIRONE C: Pro Tirino Pescara-Loreto Aprutino= 0-1
GIRONE D: Castagneto-Cortino= 2-1
GIRONE E: Fara Filiorum P.-Rapino= 0-1
GIRONE F: Real Casale-Odorisiana= 2-2

martedì 15 maggio 2018

VIRTUS PRATOLA CAMPIONE PROVINCIALE ALLIEVI,

IL PORTIERE DI PLACIDO PARA UN RIGORE E SEGNA QUELLO DECISIVO

PRATOLA PELIGNA - Gli allievi della Virtus Pratola si laureano campioni provinciali. Nella finale dello scorso sabato ad Antrosano contro la Valle Aterno Fossa, al termine dei tempi regolamentari e dei supplementari conclusi sullo 0-0, si sono imposti dopo l’ottavo rigore. La rete della vittoria è stata del portiere Di Placido che dopo aver parato un rigore si è portato lui stesso alla battuta del successivo che ha permesso ai pratolani di vincere il match. E’ stata una gara molto dura e sofferta contro gli aquilani apparsi fisicamente più pronti con elementi classe 2001 al cospetto della Virtus Pratola scesa in campo con ragazzi del 2002 e 2003. Grande soddisfazione da parte di tutta la squadra, della dirigenza, dello staff tecnico, degli allenatori Di Bacco e Tofano e delle numerose persone accorse per l’occasione. “Questa vittoria – afferma la società – permette alla Virtus Pratola, una delle poche realtà qualificate come scuola calcio Elite, di tornare sui palcoscenici del calcio giovanile che gli competono come il campionato regionale che rappresenta una vetrina più importante”. Ad inseguire il traguardo di campione provinciale saranno ora anche i giovanissimi guidati dai tecnici Saccoccia e Di Cioccio che hanno dominato il proprio raggruppamento con 14 vittorie in altrettante gare, 87 gol realizzati e solo 5 subiti.

Domenico Verlingieri

lunedì 14 maggio 2018

Grave episodio nella gara Cugnoli-Bugnara

ARBITRO MINACCIATO CON IL COLTELLO DA UN TIFOSO DEL CUGNOLI, EPISODIO SEGNALATO DAL BUGNARA.

CUGNOLI - Quando il calcio assume i livelli dell’assurdità. La Federlibertas Bugnara denuncia un episodio gravissimo verificatosi prima dell’inizio del secondo tempo della gara a Cugnoli valida per la semifinale play off del girone C della Prima Categoria. Un tifoso della squadra locale, con il Bugnara che era in vantaggio per 1-0, avrebbe addirittura minacciato con un coltello l’arbitro Steven Terrenzi della sezione di Pescara. Quanto accaduto ha condizionato il rendimento in campo perché la testa era altrove e non più al calcio giocato. A segnalare il caso è stato a fine gara il tecnico del Bugnara Gianluca Casanova. “La partita nella ripresa è cambiata – ha affermato – a causa del gravissimo fatto quando un tifoso del Cugnoli è entrato in campo mostrando un coltello all’arbitro. Al direttore di gara abbiamo detto subito che non era il caso di proseguire. Lui ci ha risposto che scriverà tutto”. Nella ripresa il Cugnoli ha ribaltato il risultato vincendo per 4-1 ma nei secondi quarantacinque minuti di gioco la tensione creatasi in campo e sugli spalti ha rovinato il match. “Da quest’episodio – prosegue – si può capire quello che è potuto succedere nel secondo tempo. Il nostro rendimento è sceso perché non c’erano più le condizioni psicologiche per continuare una partita di calcio. L’accaduto ha scombussolato gli animi. Sono volate parole grosse ed un calciatore del Cugnoli ha sputato ad un nostro giocatore. Non è stata nemmeno tutta colpa loro perché anche noi ci abbiamo messo del nostro a creare il parapiglia”. Quanto verificatosi potrebbe avere dei risvolti ma tutto dipenderà dal referto dell’arbitro che avrebbe confermato l’episodio sia al commissario di campo che ai carabinieri. “Sono fatti che condanno – conclude Casanova – perché dovremmo pensare solo a giocare a calcio ma la società del Cugnoli si dovrebbe impegnare a non far entrare più una persona con il coltello dentro il rettangolo di gioco”.

Domenico Verlingieri.

San Pelino-Morronese= 2-1

San Pelino-Morronese= 2-1

Play Out 1^ Categoria Girone C.

MORRONESE, SCONFITTA PER 2-1 A SAN PELINO E RETROCESSIONE IN SECONDA CATEGORIA

SAN PELINO (AVEZZANO). La Morronese saluta la Prima Categoria. Si salva il San Pelino che supera i peligni per 2-1. Questo l’epilogo della gara play out del girone C della Prima Categoria giocata sul campo dei marsicani. La delusione è tanta da parte dei sostenitori della squadra di Bagnaturo che erano giunti a San Pelino con l’intento di sventolare a festa le bandiere giallonere. A vincere sono stati invece i padroni di casa che, dopo l’1-1 della scorsa domenica nell’ultima di campionato, si aggiudicano il secondo round decisivo per la salvezza. Morronese in campo con la coppia dei terminali offensivi Liberatore-Colella nel 4-4-2 del tecnico Di Sante. Nel San Pelino si accomoda in panchina il bomber Albertazzi per un fastidio muscolare. La gara comincia con il vantaggio della Morronese. Dopo appena 5 minuti sugli sviluppi di un corner c’è il tocco in area di Hallulli per Liberatore con il suggerimento al centro che trova pronto Rio Colella a spedire in rete. Il gol avrebbe dovuto indurre ad un finale diverso ma si vede subito la reazione della squadra di Cerone che prima impensierisce Torre con un diagonale di Michele Rocchi e poi pareggia su iniziativa sempre del numero 7 che al 14′ dopo un cross di Cozzolino, approfittando di un mancato controllo di un giocatore della Morronese, trafigge Torre con un tiro che si insacca all’angolino. La Morronese si vede al 24′ con una girata di Liberatore che termina di poco alta. La risposta del San Pelino con il solito Rocchi che chiama all’intervento Torre. Al 36′ si distingue l’estremo difensore dei locali Bassi che compie un autentico miracolo opponendosi ad un colpo di testa ravvicinato di Dante. Finisce il primo tempo sull’1-1 che alla Morronese non basta per la salvezza. La ripresa si apre con un tiro dalla distanza di Panunzi. Subito dopo ci prova Hallulli ma trova la respinta di Bassi. Al 10′ tiro centrale di Rocchi parato da Torre. Al quarto d’ora cambio nel San Pelino con l’ingresso di Mercogliano al posto di Battista. Sei minuti dopo nella Morronese Giallorenzo sostituisce Di Bacco e nel San Pelino Volante entra al posto di Di Stefano. Al 23′ altro cambio da parte del tecnico Di Sante con Suwanen che subentra all’autore del gol Colella. Passano pochi istanti ed il San Pelino realizza la rete del successo. Al 25′ viene lanciato in profondità Rocchi che in area batte Torre per il 2-1 ed esulta in maniera esagerata sotto i sostenitori della Morronese (in foto) meritandosi l’ammonizione. Per lui si tratta di una doppietta ma il suo atteggiamento crea nervosismo sugli spalti. Alla mezz’ora viene allontanato per proteste l’allenatore del San Pelino Cerone. Negli ultimi minuti Di Sante manda in campo Smarrelli al posto di Hallulli. In pieno recupero Torre evita la terza rete al San Pelino opponendosi con due grandi interventi prima a Rocchi e poi a Del Rosso. Al 92′ la Morronese reclama un tocco con il braccio in area di Novimbretto ma l’azione prosegue con Mercogliano che serve in profondità Rocchi ma in area tutto solo viene fermato da un superlativo Gianluca Torre. Finisce 2-1 per il San Pelino che ottiene la salvezza. Retrocede la Morronese che non è stata in grado di gestire il vantaggio iniziale. La squadra di Di Sante è uscita comunque tra gli applausi dei propri sostenitori a dimostrazione che una retrocessione non deve assolutamente abbattere ma deve far riflettere per rialzarsi presto.

SAN PELINO: Bassi, Cozzolino, Battista (15′ st Mercogliano), Rocchi A., Attolico, Novimbretto, Rocchi M., Del Rosso, Montanari, Panunzi, Di Stefano (21′ st Volante).
A disposizione Ippoliti, Diodati, Albertazzi, Bouckil, Rodriguez.
Allenatore Giuseppe Cerone.

MORRONESE: Torre, Valeri, Pezzi, Dante, Di Mascio, Colaprete, Hallulli (41′ st Smarrelli), Di Cristoforo, Colella (23′ st Suwanen), Liberatore, Di Bacco (21′ st Giallorenzo).
A disposizione Musella, La Civita, Restaino, Iannamorelli.
Allenatore Roberto Di Sante.

Arbitro: Giammarco Conte (Chieti).

Marcatori: 5′ pt Colella (M), 14′ pt e 25′ st Rocchi M. (SP)

domenica 13 maggio 2018

Serie D Girone F; Play Off

COLPACCIO PINETO AD AVEZZANO, MENTRE IL MATELICA NE RIFILA TRE ALL'AQUILA

Risultati.
Avezzano-Pineto= 0-2
Matelica-L'Aquila= 3-0

Finale Play Off: Matelica-Pineto

Prima Categoria Girone C; Play Off e Play Out

LA FEDERLIBERTAS PERDE A CUGNOLI. RETROCEDE LA MORRONESE SCONFITTA DAL SAN PELINO

PLAY OFF
Cugnoli-Federlibertas Bugnara 4-1

Finale Play Off: Sant'Anna-Cugnoli.

PLAY OUT
San Pelino-Morronese 2-1

La Morronese retrocede in 2^ Categoria. Si salva il San Pelino.