martedì 29 luglio 2014

Giuseppe Troiano e' il nuovo allenatore del Castello 2000.

Promozione.

Il tecnico molisano sostituisce Di Marzio.

CASTEL DI SANGRO -
L’A.S.D. Castello 2000 comunica di aver raggiunto l’accordo con l’allenatore Giuseppe Troiano (in foto). Il quarantacinquenne molisano siederà quindi sulla panchina giallorossa per il prossimo campionato di Promozione. Giuseppe Troiano isernino di 45 anni, è al momento uno dei più giovani allenatori della regione, che è riuscito a cucirsi addosso ed in pochi anni, un curriculum decisamente voluminoso. Come calciatore prima, ha sempre calcato i campi dei massimi tornei regionali molisani ed interregionali, riuscendo ad arrivare sin da giovanissimo a collezionare diverse presenze fra i professionisti, toccando da vicino, come protagonista, l'ultimo corso calcistico della città di Isernia. Nella stagione 98-99 l'incontro con i fratelli Stefano e Luca Sanderra, allora responsabili tecnici dell'Isernia Calcio, risultò per Troiano decisivo. Grazie ad una stretta collaborazione con i due allenatori laziali, che con il tempo andò sempre più rafforzandosi, Giuseppe Troiano comincia a muovere i primi passi diventando allenatore di base delle giovanili del Calcio Colli e della storica Scuola Calcio San Leucio di Isernia. Nel 2002 continua la sua attività alla Renato Curi (Serie D) sempre assumendo la responsabilità tecnica del settore giovanile. La stagione seguente l'approdo in una piazza professionistica come quella di Salerno, dove diventa collaboratore tecnico nella Salernitana di Stefano Pioli in serie B. Altri allenatori incroceranno la preziosa collaborazione di Giuseppe Troiano l'anno successivo. Si tratta di Eziolino Capuano e Manuele Domenicali. Troiano diventa per loro un esperto visionatore tecnico, dividendosi tra il Sora Calcio (C1) ed il Pisa (C1).  Tuttavia il richiamo della panchina si fa sempre più insistente. Nella stagione 2005-06 Giuseppe Troiano prende la guida dello Scapoli Calcio(Promozione Molisana), portandolo, dai bassi fondi della classifica, fino al raggiungimento dei play-off ed il passaggio nel massimo campionato molisano. Dopo una breve parentesi con il Fosolone, Troiano rioccupa il ruolo di collaboratore tecnico, ritrovando Manuele Domenicali al Catanzaro (C2). Con L'Olbia Calcio, serie C2, Troiano, ricopre per una stagione il ruolo di Consulente Tecnico, curando nella sua totalità la campagna acquisti della squadra sarda. Il ritorno in panchina avviene sempre ad Isernia collezionando esperienze con la prima squadra e successivamente con la squadra juniores. Sarà dunque  Giuseppe Troiano l’incaricato dalla dirigenza sangrina a portare avanti il “progetto giovani” nel quale la società del presidente Carnevale crede fortemente.

lunedì 28 luglio 2014

Sulmona calcio, iscrizione regolarizzata

Eccellenza.

La Figc Abruzzo da l'ok, ma la squadra torna nelle mani del Sindaco Ranalli.

Sulmona –
La Figc ha dato l’ok all’iscrizione del Sulmona calcio al prossimo campionato di Eccellenza. Lo ha reso noto in giornata il presidente Maurizio Scelli. “Sono state adempiute tutte le formalità richieste – ha affermato il Patron Maurizio Scelli (in foto) – che hanno permesso di regolarizzare l’iscrizione con un giorno in anticipo”. Nell’organico dell’Eccellenza che dovrebbe essere reso noto domani c’è così anche il Sulmona 1921. “Ho mantenuto tutti gli impegni assunti – ha proseguito il presidente – ora la palla passa alla città. Il mantenimento e la gestione della squadra diventa adesso un problema di altri perché io mi fermo qui”. Ad iscrizione regolarizzata il futuro appare più che mai incerto se non dovesse muoversi nulla.

Domenico Verlingieri.

domenica 27 luglio 2014

6° Torneo Pettorano Sul Gizio.

Calcio a 5 estivo.

PETTORANO SUL GIZIO - La Cooperativa Ardea di Pettorano Sul Gizio organizza presso il nuovissimo campo il 6° Torneo serale di calcio a 5. Di seguito i dettagli della manifestazione 
Inizio Torneo 4 Agosto - Finale 20 Agosto. 
Numero di squadre partecipanti: (Max 10) di dieci giocatori ciascuna.
Quota di partecipazione: 150 Euro per squadra.
Premi in denaro in base alle adesioni alle prime due squadre classificate ed ulteriori premi al Capocannoniere, Miglior Giocatore e Giovane emergente.
Per informazioni ed iscrizioni Tel. 348/9202460 (Shork) o direttamente presso gli Impianti sportivi di Pettorano Sul Gizio.

ARDEA s.a.s.
Via Piaia n.77 - 67034 - Pettorano sul Gizio (AQ
E-mail: info@ardeasas.it



giovedì 24 luglio 2014

La Figc Abruzzo riapre i termini per le domande di ripescaggio.

Incompleti i Campionati di Promozione e 1^ Categoria.

L'AQUILA - Partendo dal Campionato di Eccellenza, non ha perfezionato l'iscrizione solo la Rosetana. In attesa dell'ok della Figc Abruzzo relativo alla posizione del Sulmona Calcio 1921, previsto per Martedi 29 Luglio, e' stata ripescato il Cupello Calcio (nato dalla fusione tra la Virtus Cupello e lo United Cupello). Difficile il ripescaggio in Serie D per l'Avezzano, sperano ancora nel salto nel massimo torneo regionale la Folgore Sambuceto e la Val Di Sangro.
Riaperti i termini per le domande di ripescaggio nel Campionato di Promozione (entro Giovedi 31 Luglio - ore 12.00 - non vale la data del tibro postale). Con il ripescaggio in Eccellenza del Cupello Calcio e le mancate iscrizioni di Jaguar Angizia Luco (rinuncia per svolgere Campionato di Prima Categoria), Civitella Roveto (rinuncia per svolgere solo attività giovanile), Moscufo (rinuncia per svolgere Campionato di Terza Categoria), Torrese Calcio (rinuncia per svolgere Campionato di Juniores d’elite e attività giovanile), resta disponibile un posto per completare l'organico delle aventi diritto. Ripescate, quindi, cinque squadre ovvero: Castelnuovo Vomano, San Gregorio, Atletico Morro D'Oro, Torre Alex Cepagatti e Tortoreto. Le domande di ammissione al Campionato di Promozione presentate dalla Società S.Omero Palmense e Real Carsoli non sono state prese in considerazione per mancanza di requisiti.
Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale nella riunione del 22 luglio 2014, ha deliberato la riapertura dei termini anche per la presentazione delle domande di ammissione al Campionato di Prima Categoria, fissandone il termine entro Giovedi 31 Luglio - ore 12.00 - (non vale la data del tibro postale)
In virtu' dei ripescaggi nel Campionato di Promozione di Castelnuovo Vomano, S.Gregorio, Atletico Morro d’Oro, Torre Alex Cepagatti e Tortoreto, le mancate iscrizioni di D. D. Frondarola (per svolgere Campionato di Terza Categoria), Ortigia (per svolgere Campionato di 2^ Categoria), Vis Sulmona (ex Pacentro 91), Real Tigre Vasto e Pratola Calcio 1910 (dichiarate inattive) e l’iscrizione della Società Jaguar Angizia Luco al Campionato di Prima Categoria (che rinuncia a quello di Promozione), vengono ripescate: Spal Lanciano, Giuliano Teatino, Pinetanova, Pro Tirino Pescara, l’Aquilana, Fresa e Pianella. A completamento delle aventi diritto restano disponibili altri due (2) posti. Le domande del S. Donato, Atletico Montesilvano e Bisenti non sono state prese in considerazione per mancanza di requisiti.

Date Inizio Campionati – S.S. 2014/2015

Il Consiglio Direttivo ha deliberato le date di inizio dei Campionati e delle Coppe di seguito riportati, della Stagione Sportiva 2014/2015.

Campionati
Campionato di Eccellenza: Domenica 7 Settembre 2014
Campionato di Promozione: Domenica 7 Settembre 2014

Coppe.
Coppa Italia Dilettanti – Eccellenza     (Formula Triangolari)
1° Gara: Domenica 24 Agosto 2014
2° Gara: Domenica 31 Agosto 2014
3° Gara: Mercoledì 10 Settembre 2014

Coppa Italia Dilettanti – Promozione   
Andata: Domenica 24 Agosto 2014
Ritorno: Domenica 31 Agosto 2014

mercoledì 23 luglio 2014

G. F. Sport (0864/79147)


Triangolare di beneficienza per Lorenzo

Sport e solidarieta'. 

Triangolare amichevole per beneficienza.
        
PRATOLA PELIGNA - Giovedi 24 Luglio alle ore 21.00 presso il centro sportivo "Campus" - Via delle Rimembranze a Pratola Peligna aiutiamo Lorenzo a sorridere ancora! 
Una serata all'insegna dello sport e della solidarietà. Le squadre partecipanti saranno tre: gli AMATORI, le VECCHIE GLORIE PRATOLA 1910 e GLI AMICI DI LORENZO. 
Nel corso del triangolare sarà possibile fare un'offerta per l'associazione "Lorenzo facci un goal!" presso lo stand opportunamente esibito nel centro sportivo.  Grazie in anticipo a tutti coloro che parteciperanno.


Una panchina per.....Aldo Di Corcia.

Vice di Mecomonaco nel Sulmona nella passata stagione in attesa di una panchina.

SULMONA - Aldo Di Corcia (classe 1971 - in foto) ex calciatore professionista di Foggia e L'Aquila, reduce dall'esperienza con il Sulmona (Serie D) come vice di Mister Mecomonaco resta in attesa di una panchina disponibile. Lasciato il cacio giocato nella fila di Sulmona e Francavilla, Di Corcia ha intrapreso la carriera di tecnico nella stagione 2010/11 guidando la compagine aquilana del Team 6.04 (1^ Categoria) raggiungendo i Play off. Nella stagione successiva siede sulla panchina del Pratola Calcio 1910, soffrendo pero' l'esonero a meta' stagione. Nel 2012/13 viene messo sotto contratto dall'Aquila Calcio 1927 allenando con buoni risultati la Berretti rossoblu. Nella passata stagione l'avventura come allenatore in seconda del Sulmona di Mecomonaco con il quale ha interrotto il rapporto alla fine del Girone di Andata (i biancorossi erano secondi in classifica) in seguito allo smantellamento generale di giocatori, tecnici e dirigenti. Un allenatore giovane, preparato e soprattutto bravo a valorizzare i giovani calciatori, pronto ad iniziare una nuova avventura calcistica.

Lorenzo facci un goal !


martedì 22 luglio 2014

Addio a Pacentro '91, Pratola Calcio 1910 e Torrese Calcio.

Tre grandi scompaiono dal calcio locale.

SULMONA - L'estate piu' triste per il calcio in Valle Peligna e nella Val Pescara. Tre compagini che hanno regalato emozioni e grande calcio negli ultimi anni scompaiono contemporaneamente dal palcoscenico dilettantistico abruzzese. Si tratta di Pacentro '91, Pratola Calcio 1910 e Torrese Calcio, che gettano la spugna dopo anni di intenso lavoro e sacrifici. Difficolta' nel reperire fondi per affrontare la prossima stagione e problemi logistici le motivazioni principali e sicuramente diverse che hanno indotto i tre storici presidenti Ciccone (Pacentro '91), Panella (Pratola Calcio 1910) e Angelucci (Torrese Calcio) a rinunciare all'iscrizione ai rispettivi Campionati.
Per quel che concerne il Pacentro '91, sembrava che il titolo fosse solamente spostato a Sulmona con la nascita di una nuova realta' in 1^ Categoria (Vis Sulmona) che salvasse il calcio nella citta' ovidiana. Praticamente un fuoco di paglia perche' al momento di regolarizzare l'iscrizione al Campionato i presunti e nuovi dirigenti biancorossi hanno abbandonato il progetto Vis Sulmona e collaborato con il Presidente Maurizio Scelli, ancora una volta encomiabile, ad evitare il fallimento del Sulmona Calcio 1921, regolarmente iscritto al Campionato di Eccellenza.
Diversa la storia del Pratola Calcio 1910, che unisce le forze con la neopromossa Virtus Pratola e punta ad un Campionato di vertice con a capo il Presidente Giovanni Tofano a fianco al Dottor Alberto Panella. "L'unione fa la forza" e' lo slogan lanciato dai due presidenti che daranno continuita' al calcio pratolano con l'allestimento di una squadra importante (gia' tesserati Tosti, Iacobucci e Fabrizio Vitone) e sicura protagonista del prossimo Campionato di 1^ Categoria.
Un fulmine a ciel sereno, invece, la mancata iscrizione della Torrese Calcio. Scippata nello spareggio per il salto in Eccellenza (perso 3-0 contro il Paterno), prima rinuncia al salto di Categoria attraverso la formula dei ripescaggi, successivamente non perfeziona l'iscrizione al Campionato di Promozione. Durissimo lo sfogo del Direttore Generale Antonio Angelucci (in foto) che lamenta il disinteresse da parte dell'aministrazione comunale e di altri imprenditori locali. Una decisione sofferta quella dei maggiori azionisti della compagine granata che avrebbero preferito nella prossima stagione (2014/15) giocare sul proprio campo (e non nuovamente a Scafa), magari con qualche aito in piu' dall'imprenditoria del piccolo centro pescarese. Tre grandi del nostro calcio archiviano la propria storia. A Pratola la soluzione e' stata trovata, per Pacentro e Torre De' Passeri si dovra' ricominciare dalla Terza Categoria.

domenica 20 luglio 2014

Serata biancorossa video


Nasce la squadra unica Virtus Pratola calcio 1910.

Il Pratola non si iscrive e si unisce alla Virtus. Panella: “gli oltre cento anni di storia rimangono”. 
.
Pratola Peligna – Nel prossimo campionato di Prima Categoria non ci sarà il derby tra le due squadre di Pratola Peligna in quanto le due realtà si sono unite. Dopo la retrocessione dalla Promozione il Pratola 1910 ha rinunciato all’iscrizione per unirsi alla Virtus Pratola, vincitrice della Seconda Categoria. Pur non essendoci stati i tempi tecnici per procedere al cambio di denominazione la nuova realtà non perderà la dicitura “Pratola 1910”. Verrà infatti predisposto un logo dove saranno assorbiti i due simboli con l’indicazione 1910 per evidenziare gli oltre cento anni di storia del calcio pratolano. La nuova realtà si chiamerà Virtus Pratola calcio 1910. A darne notizia sono i due presidenti, Giovanni Tofano della Virtus ed Alberto Panella dei nerostellati, i quali fanno sapere che è stato deciso di costituire un’unica società che rappresentasse il cuore ed il sentimento dei pratolani con la convinzione che l’unione fa la forza. “Era inevitabile – afferma Panella – che dopo anni di lotte interne in un piccolo centro come Pratola si mettessero insieme entrambe le società, l’una con un valore nella scuola calcio e l’altra che ha rappresentato oltre cento anni di calcio regionale”. I due presidenti  con l’unione mirano al consolidamento ed alla crescita del settore giovanile, all’incremento delle esperienze calcistiche della prima squadra ed a creare un mix di forze tra le generazioni passate ed il nuovo che avanza. “E’ stato giusto mettersi insieme – prosegue Panella – per creare una sola realtà in grado di portare avanti il nome del Pratola 1910 e tutte le categorie giovanili della Virtus”. Una collaborazione che, in questo periodo di notevoli difficoltà economiche, ha inoltre l’obiettivo di creare una realtà pratolana nella quale sia sempre maggiore la presenza di ragazzi provenienti dal settore giovanile.

Dottor Panella nell’organigramma dirigenziale che dovrà costituirsi lei sarà sempre in prima fila?

“Sì anche se è opportuno che sia Giovanni Tofano a ricoprire il ruolo di presidente. Io lo affiancherò come co-presidente o vice ma non ha importanza. Quello che conta è che il nome di Pratola vada avanti, ponendo fine una volta per tutte alla presenza di due squadre che un piccolo Comune come il nostro non si può permettere”.

Che Pratola sorgerà e con quali programmi?
“Ai giocatori già tesserati con noi e con la Virtus abbiamo aggiunto alcuni provenienti dal Pacentro come Vitone, Tosti e Iacobucci. Stiamo allestendo un ottimo organico che ci potrà anche consentire di puntare a vincere il campionato”.

Domenico Verlingieri

sabato 19 luglio 2014

2^ Edizione della Festa Biancorossa.

Il calcio a Sulmona e' ancora vivo.

SULMONA - Una bella serata di sport in un tripudio di colori biancorossi ed una buona cornice di pubblico. Tanti i giocatori accorsi allo stadio Pallozzi per onorare la maglia biancorossa indossata nelle precedenti stagioni; tra i tanti i nomi illustri di Marino Murzilli, Mirko Mazzagatti, Sante Occhiuzzi e Federico Bonomo. Una serata nel ricordo di Pierino Marchizza e Marcello Palumbo scomparsi recentemente e sempre vicini alla societa' ovidiana. Targa ricordo anche per il Portiere Alfredo Meo (in foto), capitano di mille battaglie ed ancora pronto a riabbracciare lo Stadio Pallozzi nella prossima stagione di Eccellenza. Sul campo la vittoria del Sulmona A (in maglia blu) che si e' imposto con un netto 4-1 sulla piu' giovane Sulmona B (in maglia Bianco Rossa).
Cronaca. Vantaggio immediato del Sulmona B con un preciso diagonale dell'enfant prodige Ruben Ferrone. Al 24' il pareggio del Sulmona A con un diagonale dell'esterno Carlo Cavasinni. Quattro minuti dopo una perla di Sante Occhiuzzi ribalta il risultato e sul 2-1 termina la prima frazione di gioco. Nella ripresa una doppietta di Guglielmo Dionisi chiude il punteggio sul 4-1. Migliori in campo: Occhiuzzi e Mazzagatti (Sulmona A); Massimo Siani e Proterra (Sulmona B). Ottima la direzione di gara di Eusebio De Chellis della sezione di Sulmona. Nel dettaglio il tabellino dell'incontro.  A breve le foto.

Sulmona A: Meo (Cap.), Fiore F., Marinucci C., Mazzagatti, Di Benedetto E. Siani Mar., Cavasinni, Bianchi (20' st Murzilli), Bonomo (1' st Dionisi), Occhiuzzi, Crugnale A.

Sulmona B: Bighencomer, Sulli, Leombruni A., Del Gizzi, Casasanta (Cap.), Sabatini (30' pt Pizzola), Proterra, Siani Mas., Serva (15' st Di Sante), Cimaglia, Ferrone R. (1' st Ciccotti).

Arbitro: De Chellis Eusebio Sez. Sulmona.

Marcatori: 6' pt Ferrone, 24' pt Cavasinni, 28' pt Occhiuzzi, 22' st e 30' st Dionisi.

Note. Buona la cornice di pubblico, terreno in discrete condizioni.

venerdì 18 luglio 2014

Il Sulmona 1921 iscritto in Eccellenza.

Sulmona calcio, squadra iscritta all’Eccellenza ma adesso si deve ricostruire. So attende l'ok della Figc Abruzzo. Titolo nelle mani della città. Scelli: “l’amministrazione deve fare la sua parte”
.
Sulmona – Evitata la cancellazione del Sulmona che nella prossima stagione sportiva disputerà il campionato di Eccellenza. Il presidente Maurizio Scelli ha provveduto a far iscrivere la squadra nella tarda mattinata di oggi, cioè il giorno prima della scadenza dei termini. Avrebbe potuto farlo ieri ma non è stato così a causa di un problema insorto con il sindaco Peppino Ranalli che non aveva voluto firmare la richiesta, fatta recapitare da Scelli, di utilizzo dello stadio Pallozzi. Una mancanza di autorizzazione che non avrebbe permesso l’iscrizione. La tanto attesa firma è arrivata in ritardo e così Maurizio Scelli oggi ha potuto far iscrivere la squadra. Dopo aver versato la somma restano però da quantificare le vertenze dei giocatori. L’ex commissario della Croce Rossa Italiana fa sapere che ci vorrà una settimana di tempo da parte della Figc per effettuare i relativi conteggi ma sulla questione non fa drammi perché “ci sono le condizioni economiche – dice – per azzerare tutte le pendenze. In caso contrario non ci sarebbe stata possibilità di effettuare l’iscrizione”. Maurizio Scelli scioglie così ogni dubbio sull’ostinazione che, fino all’ultimo, c’era stata nei suoi confronti e che aveva spinto alcuni, amministrazione comunale compresa, a portare avanti il progetto per la nascita della Vis Sulmona che, con l’acquisizione del titolo sportivo del Pacentro, avrebbe consentito alla Sulmona calcistica di consolarsi con il campionato di Prima Categoria. Un operazione che, secondo Scelli, non avrebbe permesso di avere valore. “Cosa che invece ora si potrà avere con il campionato di Eccellenza”. Afferma il presidente del Sulmona 1921 secondo il quale è meglio andare in Promozione retrocedendo con i ragazzini che provare ad andarci passando per la Prima Categoria. Questo per dire che era importante mantenere la categoria dove il Sulmona è finito dopo la retrocessione dalla Serie D. L’obiettivo è adesso quello di convogliare le forze per disputare il prossimo campionato. Scelli annuncia di voler chiedere un incontro con l’amministrazione comunale perché non se la sente più di andare avanti visto che è alle prese ancora con la risoluzione delle questioni pregresse. A suo carico c’è dunque la sistemazione della situazione debitoria ma il titolo viene messo in mano alla città. “Quello che dovevo fare l’ho fatto – afferma – ora la palla passa alla città. Dopo aver regolarizzato anche la situazione delle vertenze sarà necessario un confronto con l’amministrazione comunale che dovrà fare la sua parte”. Il primo passo è stato quello dell’iscrizione ma ora si dovranno gettare le basi per il futuro. A differenza degli ultimi anni si parte in sordina con un programma tutto ancora da stilare.
Domenico Verlingieri

Un goal per Lorenzo.

Lorenzo è nato a Lanciano il 01.03.1994 ... giocava a calcio sin da bambino, molto promettente, faceva parte della beretti della Virtus Lanciano, e a seguire della Primavera; nel 2013 avrebbe dovuto fare il salto di categoria entrando a far parte, della prima squadra in serie B, se non fosse stato per quel “fatidico-santo” crociato lesionato durante una partita. Il 14 giugno del 2013 a seguito degli esami di routine pre-intervento del crociato nell’ospedale Val Vibrata di Sant’Omero, gli viene diagnosticata la leucemia. Con la corsa all’ospedale di Pescara, viene stabilita con certezza la malattia: leucemia linfoblastica acuta di tipo B Common Philadelphia positivo… Il suo sogno di diventare un calciatore, si arena ed inizia una dura battaglia contro un male invisibile.
La caratteristica seria e compromettente di questa forma di leucemia è proprio l’anomalia del philadelphia positivo, che fa parte delle leucemie croniche; forme acute, come quella di Lorenzo, comportano una costante recidiva e una quasi impossibile guarigione. La malattia scompare o si abbassa, ma dopo un mese al massimo due, ritorna più forte di prima.
A settembre la famiglia decide di trasferire Lorenzo a Bologna in uno dei migliori centri di Ematologia al livello nazionale, seguito dal Professore Martinelli e dalla sua equipe (Dott.ssa Papajannidis,….) dopo vari cicli di chemio e farmaci sperimentali il 18 marzo del 2014, l’equipe medica decide di effettuare il trapianto da donatore (la sorella Roberta fortunatamente compatibile al 100%), ma a distanza di neanche due mesi, viene comunicato il totale fallimento del trapianto..la malattia è presente come prima, anzi i suoi geni hanno avuto delle mutazioni e rispondono a poche terapie per un breve tempo. I primi di giugno Lorenzo, viene di nuovo ricoverato in vista di una nuova chemio e di un possibile trattamento con linfociti t prelevati dalla sorella Roberta sempre donatrice. Il professore Martinelli, nel colloquio con i familiari e nel chiarimento delle varie problematiche fa presente alla famiglia, che l’unica possibilità reale, risiede in una nuova terapia in un centro di altissima specializzazione negli Stati Uniti, a Philadelphia, nella University of Pennsylvania, dove effettuano terapie ancora sperimentali, ma con ottime probabilità di riuscita, anche per la malattia di Lorenzo, ma occorrono “solo” 600.000 dollari, per poter effettuare la terapia e poter ancora sperare nella guarigione di Lorenzo… Metodo CAR, è questo il nome del metodo sperimentale, consiste nel prelievo dei linfociti t da un donatore ( sempre la sorella Roberta) di Lorenzo, modificati geneticamente per 4 settimane e reimmessi nel corpo di Lorenzo; questi linfociti T, molto aggressivi e forti sarebbero in grado di riconoscere le cellule malate e di sconfiggerle con una riuscita del tutto sorprendente. Lorenzo ha solo una speranza, recarsi entro tre settimane, all’Università di Philadelphia per questo trattamento, è una corsa contro il tempo e ha bisogno dell’aiuto di tutti, per avere una possibilità, occorre raggiungere questa somma in pochissimi giorni, a tale scopo l’iniziativa “Lorenzo facci un GOAL” serve proprio a raccogliere le vs. offerte …
AIUTACI A FAR SORRIDERE ANCORA LORENZO
Cod. Iban IT34F0103077751000000319078
INTESTATO A “LORENZO FACCI UN GOAL”
BANCA MONTE PASCHI DI SIENA
Grazie a tutti coloro che parteciperanno .
La famiglia Costantini

mercoledì 16 luglio 2014

Il futuro calcistico sulmonese legato all’iscrizione in Eccellenza

La Vis Sulmona non nasce più ed il Pacentro si appresta a scomparire. 

Sulmona –
Sembra essersi interrotta sul nascere la nuova squadra della Vis Sulmona con il capoluogo peligno che rischia di rimanere senza calcio se venerdì Maurizio Scelli non dovesse iscrivere il Sulmona 1921 in Eccellenza. C’è preoccupazione da parte dei tifosi in quanto nelle prossime ore potrebbe consumarsi un epilogo ancor più amaro della retrocessione maturata dopo i play out contro l’Amiternina. Tutto è possibile sino alla scadenza del termine di venerdì prossimo 18 luglio a mezzogiorno per le iscrizioni al campionato ma al momento sembrano saltate le trattative che avrebbero dovuto portare all’acquisizione del titolo sportivo del Pacentro. L’operazione, disse qualche settimana fa il dirigente storico dei biancorossi Armando Sinibaldi, era sostenuta anche dal sindaco Peppino Ranalli. L’impegno era quello di trovare, tramite gli imprenditori locali, circa 40mila euro per affrontare la stagione in Prima Categoria. Il segnale però non si è avuto dall’imprenditoria locale facendo pertanto venir meno le condizioni affinché il progetto potesse andare avanti. Si sarebbero così interrotti i discorsi tra Sinibaldi ed il presidente del Pacentro Nino Ciccone. “Al di là delle questioni economiche – afferma Ciccone la causa è da attribuire ai ritardi. Si è cercato di fare tutto all’ultimo momento. Se fossero venuti da me molto prima avremmo potuto programmare meglio il da farsi ed anche presentare la domanda di ripescaggio in Promozione. Mi hanno solo messo fretta a cambiare denominazione da Pacentro a Vis Sulmona ma alla fine non si è fatto più nulla perché mancavano le basi”. Vista la situazione Nino Ciccone, se ovviamente non dovessero verificarsi colpi di scena all’ultimo momento, annuncia che venerdì non iscriverà il Pacentro (ora Vis Sulmona) al campionato. “Avevo già detto – prosegue – che non ero più nelle condizioni per andare avanti. La cessione del titolo avrebbe permesso alla squadra di continuare ad esistere. Siccome questo non è più avvenuto io mi fermo qui”. Dopo tre anni trascorsi in Promozione il Pacentro dunque, se le cose non muteranno in queste ultime ore, potrebbe non esistere più. Se il Pacentro si appresta a scomparire il Sulmona potrebbe rischiare la stessa tragica fine se Scelli (in foto) non regolarizzerà l’iscrizione all’Eccellenza entro venerdì. Domani potrebbero aversi comunicazioni ufficiali sulle intenzioni dell’ex commissario straordinario della Croce Rossa Italiana. (Domenico Verlingieri).

Riepilogo delle date di scadenza per le iscrizioni ai campionati 2014/15

La documentazione completa dovrà PERVENIRE presso il CR Abruzzo entro le date indicate
.
Venerdì 18 luglio 2014 – Ore 12:00
Eccellenza
Promozione
1^ Categoria
Calcio a 5 Regionale Serie “C1”
Juniores Regionale “d’Elite”

Venerdì 25 luglio 2014 – Ore 12:00
2^ Categoria
Calcio a 5 Regionale Serie “C2”

Venerdì 22 Agosto 2014 – Ore 12:00
Regionale Femminile Serie “C” Calcio a 11
Juniores Regionale
3^ Categoria
Juniores Provinciale
Regionale Calcio a Cinque Femminile Serie “C”
Provinciale Calcio a Cinque Serie “D”
Regionale Juniores Calcio a Cinque Maschile
Regionale Juniores Calcio a Cinque Femminile
Amatori

Il Calcio a Sulmona verso la chiusura.

Il 18 Luglio scadono le iscrizioni, il futuro biancorosso in bilico.

SULMONA - A tre giorni dall'iscrizioni ai Campionati il destino del calcio a Sulmona resta appeso ad un filo. La trattativa tra i Dirigenti del Pacentro '91 per l'iscrizione della neonata Vis Sulmona si e' incrinata nelle ultime ore e pertando appare scontata l'esclusione al Campionato di 1^ Categoria. Divergenze burocratiche ed economiche hanno interrotto il rapporto tra Nino Ciccone, Patron storico del Pacentro '91, ed i dirigenti ovidiani capeggiati da Armando Sinibaldi. Praticamente arenata la soluzione Vis Sulmona, i tifosi e gli sportivi biancorossi potrebbero pero' riabbracciare il Campionato di Eccellenza con il Sulmona Calcio 1921, se il Presidente Maurizio Scelli regolarizzasse l'iscrizione al Campionato accollandosi i debiti pregressi. Un passo importante per l'ex Commissario della Croce Rossa Italiana che darebbe continuita' al calcio ovidiano, riconsegnendo successivamente la squadra nelle mani del primo cittadino Peppino Ranalli. Si attendono sviluppi nelle prossime ore, ma la sensazione e' che a fare calcio in citta' possa restare solo la storica Aurora Sulmona (1956) del compianto Gianfranco Mezzetti, militante nel Campionato di 2^ Categoria. 

lunedì 14 luglio 2014

1° Torneo Citta' di Pettorano Under 14 e Under 18

ASD VIRTUS PRATOLA CALCIO E COOPERATIVA ARDEA DI PETTORANO SUL GIZIO ORGANIZZANO IL  1° TORNEO NOTTURNO DI CALCIO A 5 “CITTA’ DI PETTORANO” UNDER 18 E UNDER 14 NEL NUOVISSIMO IMPIANTO SPORTIVO.

CATEGORIE:  (UNDER 18 NATI DAL 01 GENNAIO 1996/97/98/99) ED (UNDER 14 NATI DAL 01 GENNAIO 2000/01/02). 

FORMULA: SARANNO ACCETTATE MAX 16 SQUADRE PER OGNI CATEGORIA. TERMINE ISCRIZIONI LUNEDI’ 21 LUGLIO ORE 18,00 E IMMEDIATAMENTE SORTEGGIO DEI GIRONI.
AL MOMENTO DEL’ISCRIZIONE TUTTE LE SQUADRE DEVONO PRESENTARE UNA LISTA PARTECIPANTI COMPOSTA DA UN MASSIMO DIECI CALCIATORI INTEGRABILE, MA NON PIU’ MODIFICABILE. LA FORMULA DEL TORNEO SARA’ COMUNICATA E REALIZZATA SUCCESSIVAMENTE, IN BASE ALLE ADESIONI RICEVUTE.
 
INIZIO TORNEO: GIOVEDI’  24 LUGLIO
QUOTE: €   150/00 A SQUADRA + € 50/00 DI CAUZIONE CHE SARA’ RESTITUITA AL TERMINE DEL TORNEO. LA QUOTA ATLETI COMPRENDE: Iscrizione al torneo e assicurazione infortuni. NB. TUTTI I RAGAZZI MINORENNI DEVONO AVERE L’AUTORIZZAZIONE A PARTECIPARE FIRMATA DAGLI ESERCENTI LA PATRIA POTESTA’. SARA’ ALLESTITA UN’AREA RISTORO ALL’INTERNO DEGLI IMPIANTI .

PREMI:  1^ CLASSIFICATO COPPA+BUONO ACQUISTO DEL VALORE DA STABILIRE IN BASE ALLE ADESIONI RICEVUTE-2^ CLASSIFICATO COPPA+BUONO PASTO X 10 PERSONE C/O IL RISTORANTE IL TORCHIO-3^ CLASSIFICATO COPPA+BUONO PASTO X 10 PERSONE PRESSO GLI IMPIANTI DI PETTORANO.

LE ISCRIZIONI POSSONO ESSERE EFFETTUATE PRESSO GLI IMPIANTI SPORTIVI DI PETTORANO O TELEFONANDO ASD VIRTUS PRATOLA CALCIO-COOPERATIVA ARDEA Cell. 3349523274 FAX 0864/272629  mail: asvirtuspratolacalcio@hotmail.com - www.scuolacalciopratola.it

domenica 13 luglio 2014

sabato 12 luglio 2014

Nuovo campo polivalente a Pettorano Sul Gizio.

Calcio a 5 - Tennis - Pallavolo.

Completati i lavori al complesso sportivo di Pettorano.

PETTORANO SUL GIZIO - Nuovo look per il Complesso Sportivo di Pettorano Sul Gizio. Il Comune peligno ha provveduto a sostituire il vecchio manto in erba sintetica, dove la locale compagine di calcio a cinque ha disputato anche Campionati di Serie C, con uno di ultima generazione ma polivalente, infatti oltre a calcio a cinque si potra giocare a tennis ed a pallavolo. Un intervento importante per il Comune di Pettorano Sul Gizio e per la Cooperativa Ardea che gestisce gli impianti. Prezzi popolari.

Prenotazioni 348-9202460 (Shork)
Calcio a cinque (Giorno 3 Euro - Notturno 4 Euro)
Tennis (Giorno 4 euro - Notturno 5 Euro)
Pallavolo (Giorno 2 Euro - Notturno 3)

ARDEA s.a.s. - Via Piaia n.77 - 67034 - Pettorano sul Gizio (AQ) - E-mail: info@ardeasas.it

II edizione "Serata Biancorossa".

Dopo il successo della passata stagione a Pettorano Sul Gizio i tifosi biancorossi replicano al Pallozzi. 
.
SULMONA - Venerdi 18 luglio allo stadio "Francesco Pallozzi" di Sulmona andrà di scena la seconda edizione della "Festa Biancorossa". Dopo quella dello scorso anno che si è svolta a Pettorano sul Gizio, quest'anno saranno le mura amiche del Pallozzi ad ospitare la serata del tifo ovidiano.
Apertura cancelli ore 19.21, la serata sarà caratterizzata nel ricordo di Pierino Marchizza, simbolo del calcio cittadino e regionale, recentemente scomparso, a cui sarà dedicato un momento di raccoglimento a cui seguirà la consegna di una targa da parte degli Ultras biancorossi. Alle 20.30 ci sarà, così come lo scorso anno, la partita amichevole tra gli ex giocatori del Sulmona, durante
l'intervallo sarà premiato lo storico capitano Alfredo Meo. Al termine della partita panino con la porchetta e birra, nel segno del Sulmona calcio che è tornato a vivere uno dei momenti più bui della sua storia e mai come in questo momento ha bisogno del sostegno dei propri tifosi. L'ingresso allo stadio è di 2,5 euro, la somma raccolta dai ragazzi del tifo organizzato sarà poi resa pubblica e impegnata in un atto concreto in favore della squadra che affronterà il prossimo campionato di Prima Categoria.

Ultras Sulmona

Memorial Nunzio CIANFAGLIONE

Torneo di calcio a 5

BAGNATURO - Ieri sera 11 Luglio 2014 alle ore 21:00 si è svolta presso gli impianti sportivi di Bagnaturo la finale del II Memorial “Nunzio Cianfaglione” - torneo di calcio a 5. Particolarità di questa edizione dedicata al compianto e amato amico Nunzio, scomparso prematuramente qualche anno fa, è stata l’attribuzione alle 10 squadre partecipanti dei nomi delle principali nazioni impegnate nel mondiale brasiliano: ITALIA, FRANCIA, GERMANIA, SPAGNA, FRANCIA, ARGENTINA, INGHILTERRA, OLANDA, U.S.A., COSTA D’AVORIO e BRASILE.
Ad affrontarsi per la finale la squadra locale Polisportiva Morronese ITALIA (Matteo Liberatore, Guerino Liberatore, Simone Leombruni, Jacopo Pace, Michele Giallorenzo, Federico Colonico, Simone Innocenti, Mirko Di Nardo, Giuseppe di Mattia e Fabio Scelli - in foto) e la compagine di Sulmona Nin Harra U.S.A. (Paolo Trafficante, Fabrizio Scelli, Simone Mammarella, Valerio Zinni, Fabrizio Centracchio, Gabriele Della Valle, Loris La Pietra, Stefano Di Flauro).
Partita combattutissima, risultato incerto fino all’ultimo quarto d’ora quando la squadra di casa prende il largo grazie alle reti di Matteo Liberatore,  – mattatore della serata con 5 realizzazioni – Jacopo Pace e Fabio Scelli. Risultato finale Polisportiva Morronese ITALIA 7 – Nin Harra U.S.A. 3.
Simpatica coincidenza la circostanza che ha portato a disputare la finale proprio la sera del giorno 11 Luglio, 32 anni dopo una delle serate più belle della storia calcistica Italiana, la vittoria a Madrid della Coppa del Mondo sulla Germania da parte della nazionale guidata da Bearzot. Al termine della partita sono stati consegnati i seguenti premi:
Miglior Portiere: Simone Leombruni - Polisportiva Morronese ITALIA (punteggio 23 punti)
Miglior Giocatore: Paolo Traficante – Nin Harra U.S.A. (punteggio 30 punti)
Miglior Giovane: Francesco Paolo Palombizio – A.S.Tronzi GERMANIA
Capocannoniere: Matteo Liberatore - Polisportiva Morronese ITALIA (gol 29)
Consegnata una coppa celebrativa anche a Niki Cianfaglione, figlio dell’amico Nunzio. Tutte le partite si sono svolte nello spirito della sportività e del rispetto. Numerosa la cornice di pubblico presente.

Serie D: chiuse le iscrizioni al Campionato 2014/15

Al termine della procedura di iscrizione, hanno presentato domanda 167 club su 171 aventi diritto.
.
Roma, 11 luglio 2014 – Alla chiusura dei termini per le iscrizioni, hanno presentato domanda di ammissione al campionato di Serie D 2014/2015 n. 167 società aventi diritto. Non hanno avanzato richiesta le seguenti 4 società: Chiavari Caperana, Mariano Keller, Trissino Valdagno (che hanno formulato espressa rinuncia) e Castel Rigone. Tutte le documentazioni saranno esaminate dalla Co.Vi.So.D. che, entro il 18 luglio 2014, comunicherà alle società l'esito dell'istruttoria inviandone copia per conoscenza alla Lega Nazionale Dilettanti e al Dipartimento Interregionale. La domanda si intende accolta a seguito di esito positivo da parte della Co.Vi.So.D mentre, in caso contrario, le Società potranno presentare ricorso avverso entro il 22 luglio 2014 (ore 14). La Co.Vi.So.D esprimerà, entro il 25 luglio ore 14.00, parere motivato al Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti che assumerà la decisione nella riunione del 31 Luglio 2014 con espressa delega al Presidente della LND, di escludere successivamente quelle Società che, a seguito di accertamento si siano rese responsabili della presentazione di documentazione amministrativa falsa e/o mendace.

mercoledì 9 luglio 2014

LISTE DI SVINCOLO COLLETTIVE S.S. 2014/2015

PERIODO 1° LUGLIO / 16 LUGLIO 2014- (Ore 19,00)

L'AQUILA - Si ricorda a tutte le Società, che anche per le liste di svincolo sarà necessario effettuare – nei termini previsti - la procedura attraverso l’Area Società del sito www.lnd.it, utilizzando sempre “id” e “password” in possesso. La richiesta di svincolo si realizza componendo un documento di svincolo che comprenda i calciatori che si intendono svincolare. Questo documento sarà stampabile in maniera provvisoria un numero illimitato di volte.Una volta certi che nel documento siano presenti tutti e solo i giocatori che si intendono svincolare, si potrà procedere ALLA STAMPA DEFINITIVA DEL DOCUMENTO DI SVINCOLO. Questo, una volta firmato dal Presidente della Società, dovrà essere inviato per posta via raccomandata con ricevuta di ritorno o depositato al Comitato di competenza. Le sopra citate operazioni saranno eseguite nel rispetto delle Norme Federali previste per gli svincoli. Qualora una società dovesse trovarsi in difficoltà nell’utilizzo della procedura informatizzata potrà contattare preventivamente e con congruo anticipo, il Comitato Regionale Abruzzo al fine di chiedere delucidazioni per poter effettuare gli svincoli via internet. Per tale richiesta necessita effettuare un fax allo 0862/ 4284203 o un e-mail all’indirizzo: crlnd.abruzzo01@figc.it). Le liste di svincolo devono in ogni caso essere depositate o inoltrate, a mezzo raccomandata a / r al Comitato nei termini previsti.